Casilina News
Cronaca

Rissa sul treno Roma-Cassino: botte da orbi tra due passeggeri, intervengono i Carabinieri

Termini, italiano vuole viaggiare sull'Alta Velocità privo di biglietto e molesta il personale di Ferrovie dello Stato

Una vera e propria rissa quella scatenatasi tra due passeggeri a bordo del treno in partenza alle ore 20.49 della giornata del 9 novembre 2019 da Roma Termini e diretto a Cassino.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, due uomini hanno dato vita a una scazzottata furibonda all’interno del penultimo vagone, tra lo sconcerto e il panico dei passeggeri presenti. Le cause del litigio sarebbero state del tutto futili: sembrerebbe infatti che i due non si conoscessero e la scintilla, con tutta probabilità, è scattata a causa di qualche parola di troppo.

Da accertare anche l’eventuale alterazione psicofisica dei due soggetti coinvolti: per cercare di calmare gli animi è intervenuto anche il personale addetto alla sicurezza presente sul vagone, ma l’aria è rimasta molto tesa fino all’arrivo dei vagone alla stazione di Zagarolo, dove sono intervenuti i Carabinieri che hanno fatto scendere dal treno i due passeggeri per poi procedere all’identificazione.

Scrivi un Commento

16 − quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy