Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Segni e Anagni, strani simboli sui pali della luce: ladri disegnano fiocchi rossi nelle case derubate?

Segni e Anagni, strani disegni appaiono sui pali della luce: ladri disegnano fiocchi rossi nelle case derubate?

Sono dei fiocchi rossi quelli che alcuni cittadini tra Segni (zona Pantano e città) e Anagni (zona Tufano, Vallevona e Muraglione) stanno segnalando come potenziali disegni sui pali della luce delle case derubate. Stando alle prime sommarie ricostruzioni, sembra che si tratti dei simboli utilizzati dai ladri per comunicare tra di loro e spiegare quale casa sia già stata derubata o meno.

Strani simboli

Sono anni che si narra di leggende metropolitane o meno riguardanti simboli lasciati da ladri nelle case. Se una volta si diceva che lo scopo fosse “segnalare” ai colleghi malviventi quali fossero le abitazioni più fruttuose da svaligiare, adesso sembra che il trend sia cambiato e gli avvisi riguardino le abitazioni già prese di mira.

Avvistamenti sospetti

Stando alle denunce dei residenti, da almeno due settimane si starebbero consumando una serie di furti proprio nelle zone dove sono stati trovati questi disegni particolari (dei fiocchi rossi sui pali della luce). Al momento, le segnalazioni di questi simboli provengono da Segni (Pantano e città) e Anagni (Tufano, Vallevona e Muraglione) Questa scoperta, correlata alla psicosi da furto, rende la vita difficile alle persone, poiché timorose che il prossimo furto possa avvenire proprio nel loro appartamento. Diversi sono stati gli avvistamenti sospetti, ma si sa che in questi casi è anche la paura e la paranoia a farla da padrone.

Contattate le forze dell’Ordine

A ogni modo, la situazione è questa. Avete trovato anche voi questi disegni? Sapete dirci se dei ladri hanno svaligiato alcune abitazioni nella vostra zona? Ricordiamo che ogni avvistamento sospetto va prontamente segnalato alle forze dell’Ordine, che sono sempre presenti sul territorio.

Scrivi un Commento

tredici + 13 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy