Casilina News
Attualità

Anagni, Bristol-Myers Squibb lascia: l’impianto verrà acquisito da Catalent. Ecco cosa cambierà e i dettagli dell’accordo

Bristol-Myers Squibb cessione stabilimento Anagni

Le società Bristol-Myers Squibb (NYSE:BMY) e Catalent, Inc. (NYSE: CTLT),  hanno annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione da parte di Catalent dello stabilimento Bristol-Myers Squibb di Anagni in Italia, per la produzione e il confezionamento di farmaci orali solidi, farmaci biologici e prodotti sterili. Catalent è il leader globale nella fornitura di tecnologie avanzate di delivery, soluzioni di sviluppo e produzione di farmaci di sintesi, farmaci biologici, terapie geniche e prodotti da banco.

Le società prevedono di completare la transazione entro la fine del 2019, previo ottenimento delle approvazioni di legge, della procedura di informazione e consultazione con i sindacati e il soddisfacimento di altre determinate condizioni di chiusura dell’accordo.

CATALENT ACQUISTERÀ L’IMPIANTO PRODUTTIVO BRISTOL-MYERS SQUIBB DI ANAGNI

  • Bristol-Myers Squibb manterrà una presenza strategica in Italia attraverso lo sviluppo continuo e la commercializzazione di nuovi farmaci
  • Catalent continuerà a produrre farmaci per BMS e offrirà ad altri clienti l’accesso ad un fill/finish per farmaci biologici sterili all’avanguardia e piattaforme di produzione e confezionamento di farmaci orali solidi.

Nel corso degli anni, lo stabilimento di Anagni ha operato come impianto primario per il lancio di nuovi farmaci da parte di Bristol-Myers Squibb che hanno aiutato milioni di persone a combattere gravi patologie quali cancro e malattie cardiovascolari. Alla chiusura dell’operazione, Catalent continuerà a produrre nel sito l’attuale portafoglio di prodotti Bristol-Myers Squibb.  

Ampliando la sua rete globale con lo stabilimento di Anagni, Catalent porterà al sito nuovi potenziali clienti per la produzione e il confezionamento di farmaci biologici e orali solidi. In particolare, lo stabilimento di Anagni offrirà, ai clienti di Catalent interessati ai farmaci biologici, l’accesso ad attività di fill&finish di farmaci sterili e di confezionamento all’avanguardia in Europa, al fine di integrare le esistenti capacità di fill&finish in Belgio e le competenze in materia di principi attivi, analisi e fill&finish in Nord America.

“Riteniamo che la vendita a Catalent manterrà il ruolo fondamentale che lo stabilimento di Anagni riveste per la sua forza lavoro, per la comunità ed i pazienti,” ha dichiarato Lou Schmukler, Presidente, Global Product Development and Supply, Bristol-Myers Squibb. “Questo segna una tappa importante nella costante evoluzione della nostra rete produttiva per supportare l’innovativo portafoglio di prodotti della società. Bristol-Myers Squibb ha una lunga storia in Italia e intendiamo mantenere una presenza strategica costante nel paese, fondamentale per la nostra capacità di fornire farmaci innovativi ai pazienti.”

Alessandro Maselli, Presidente e Chief Operating Officer di Catalent, ha commentato: “L’acquisizione dello stabilimento di Anagni offre ai nostri clienti in Europa grandi competenze in materia di farmaci biologici e orali per accelerare i loro programmi di sviluppo e migliorare le forniture commerciali.” E aggiunge, “Bristol-Myers Squibb ha investito nello stabilimento per creare un centro di eccellenza per il lancio di nuovi prodotti con un solido primato in termini di qualità e delivery, nonché dipendenti che condividono con Catalent l’eccellenza operativa e il focus sul paziente.”

William Blair & Company, . è stato il consulente finanziario di Bristol-Myers Squibb.

Informazioni sullo stabilimento di Anagni

Lo stabilimento Bristol-Myers Squibb di Anagni è un impianto di produzione farmaceutica ubicato in un’area industriale a cento chilometri a sudest di Roma. Lo stabilimento ha aperto nel 1966 e occupa circa 19.300 metri quadri su un’area di 34 ettari. Lo stabilimento di Anagni produce e confeziona farmaci cardiovascolari, neurolettici, antitumorali, metabolici e antinfiammatori oltre che antibiotici non a base di penicillina, antivirali, analgesici iniettabili e biologici.

Informazioni su Bristol-Myers Squibb

Bristol-Myers Squibb è una società biofarmaceutica globale la cui missione è quella di scoprire, sviluppare e fornire farmaci innovativi che aiutino i pazienti a combattere gravi malattie. Per maggiori informazioni su Bristol-Myers Squibb, visitateci su BMS.com o seguiteci su LinkedIn, Twitter, YouTube e Facebook.

Informazioni su Catalent

Catalent è il leader globale nella fornitura di tecnologie avanzate di delivery, soluzioni di sviluppo e produzione di farmaci di sintesi, farmaci biologici, terapie geniche e prodotti da banco. Con un’esperienza di oltre 85 anni nel settore, Catalent ha una competenza consolidata nel portare più prodotti e più rapidamente sul mercato, migliorare la performance di prodotto e assicurare una fornitura clinica e commerciale affidabile su scala globale. Catalent impiega oltre 11.000 persone, compresi più di 1.800 scienziati, presso oltre 30 stabilimenti in cinque continenti e nell’esercizio 2018 ha generato più di $2,5 miliardi di fatturato annuo. La sede di Catalent è a Somerset (New Jersey). Per maggiori informazioni, visitate il sito www.catalent.com

Più prodotti. Migliori trattamenti. Forniti in modo affidabile.TM

Qui, il verbale di incontro avvenuto con i Sindacati: Verbale di incontro.

Scrivi un Commento

16 − 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy