Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Carpineto Romano, ancora un caso di femminicidio in provincia di Roma: figlio uccide la madre

Carpineto, nominato il nuovo Sindaco

Ancora un caso di femminicidio alle porte di Roma. Nella provincia della città metropolitana, dopo quanto avvenuto ieri a Cave, c’è stato un altro caso di omicidio, stavolta a Carpineto Romano. Alla base di quanto avvenuto oggi, però, non ci sono motivi passionali. Infatti, un ragazzo straniero (di origine romena) tra i venti e i trent’anni ha ucciso la madre, di circa 50 anni, ferendola mortalmente con un oggetto contundente (un bastone o più probabilmente un coltello) dopo l’ennesimo litigio; sebbene non ci siano state denunce in merito. 

Omicidio a Carpineto Romano

Ancora da chiarire ovviamente le motivazioni. Al momento c’è fermento in città poiché si sta spargendo a gran voce la notizia di quanto avvenuto. La donna era sposata con un uomo di Carpineto Romano. L’omicidio è avvenuto circa mezz’ora fa, quindi poco prima delle tra le 17:30 e le 18:30

Ancora sconosciute le motivazioni

In casa, al momento del delitto, c’era anche il figlio minore della donna e fratello del ragazzo, che però è nato da un altro matrimonio. Sono partite le indagini da parte delle forze dell’Ordine per cercare di capire il movente e la dinamica di quanto avvenuto. Sembra che tra madre e figlio fossero avvenuti diversi litigi in passato. Potrebbero seguire aggiornamenti in caso di novità.

Aggiornamento ore 20:30: sembra che sia stato proprio il giovane a chiamare i Carabinieri e consegnarsi agli agenti delle forze dell’Ordine. Tutt’ora in corso l’interrogatorio per chiarire l’accaduto.

Scrivi un Commento

17 + 20 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy