Casilina News
Eventi

San Vito Romano, “Cantata per la legalità, ricordando Capaci”: giovedì 23 maggio presso il teatro Caesar

San Vito teatro Caesar Cantata per la legalità ricordando Capaci

Lo spettacolo sulla legalità della compagnia teatrale Ribalta, ormai un classico osannato dalla stampa nazionale e definito “uno spettacolo da vedere, rivedere e far vedere ai nostri figli”.

Spettacolo di impegno civile, che ci racconta di una pagina della nostra storia ancora purtroppo, presente e dolorosa: la pagina della mafia.

Musiche originali e toccanti diapositive, aiutano ad entrare nella dimensione dello spettacolo.

Il regista ha immaginato un professore, che in classe legge e interpreta la sua cantata, portandoci in quel giardino, con i bambini morti per mafia, che realizzano la loro festa di speranza per tutti. L’attore interpreta rappresentando i vari personaggi che raccontano le loro storie e le rendono vive. Lo fa con pochi, emblematici oggetti che vengono fuori uno ad uno da un baule che rappresenta la Sicilia.

Uno spettacolo che richiama alla memoria di tutti fatti tragici che appartengono alla nostra storia.

Lo spettacolo è tratto dal libro “Cantata per la festa dei bambini morti di mafia” di Luciano Violante. Oltre alle musiche originali, lo spettacolo si avvale anche di canzoni quali “Cuore” di Jovanotti, “I cento passi” dei Modena City Ramblers e “Pensa” di Fabrizio Moro. Tra le tante immagini video-proiettate durante lo spettacolo, alcune tratte da “Diario di una siciliana ribelle” di Marco Amenta e da “Palermo città dell’antimafia”di Giuseppe Tornatore.

Lo spettacolo è dedicato in particolare a tutte le vittime di mafia, ‘ndrangheta e camorra e alle loro famiglie.

L’appuntamento è per giovedì 23 maggio presso il teatro Caesar alle ore 17.30. 

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Con Sergio Mari

Musiche: Luigi Parravicini e Marco Schiavoni

Luci, fonica, videoproiezioni: Three Jay’s service

Adattamento teatrale, scene e regia: Ulisse Marco Patrignani