Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Torre Spaccata, rapina al supemercato di via Pietro Belon armato di pistola: arrestato 40enne sulla Casilina

Torre Spaccata, rapina al supemercato di via Pietro Belon armato di pistola: arrestato 40enne sulla Casilina

Lo scorso 13 marzo, armato di pistola e con volto travisato, aveva fatto irruzione in un supermercato di via Pietro Belon, zona Torre Spaccata, e sotto costante minaccia dell’arma si era fatto consegnare il denaro dal cassiere e, non contento, il denaro e un orologio da due clienti presenti, fuggendo subito dopo.

Ieri pomeriggio, il rapinatore – un 40enne romano senza occupazione e con precedenti – è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Quadraro e della Stazione Roma Appia in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa l’11 aprile scorso dal Gip del Tribunale di Roma.

Le minuziose indagini dei Carabinieri della Compagnia Roma Casilina, scattate dopo la denuncia delle vittime e portate avanti con l’analisi dei filmati di videosorveglianza interna al supermercato e quelle delle telecamere installate lungo le vie adiacenti, hanno permesso di risalire allo scooter con cui il malvivente si era allontanato. I successivi accertamenti hanno portato all’identificazione del rapinatore, risultato proprietario del motoveicolo.

Le ininterrotte ricerche dell’uomo sono terminate ieri, quando i Carabinieri lo hanno riconosciuto e bloccato in via Casilina all’incrocio con via Palmiro Togliatti.

A casa dell’arrestato sono stati rinvenuti e sequestrati gli indumenti utilizzati durante la rapina ed è stato recuperato l’orologio insieme a parte della refurtiva. Il 40enne, che dovrà rispondere di rapina aggravata e porto abusivo di arma da sparo, è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.

Scrivi un Commento

14 + diciassette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy