Casilina News
Cronaca

Piedimonte San Germano, bimbo di due anni morto in via Volla: sarebbe stato strangolato dalla mamma

segni artena colleferro controlli movida

Terribile l’esito delle indagini delle Forze dell’Ordine che hanno portato al fermo della madre del piccolo Gabriel, che sarebbe accusata di omicidio aggravato. Il bambino è stato trovato privo di vita nella giornata di ieri, 17 aprile 2019, in via Volla, a Piedimonte San Germano.

Un investimento sembrava essere la causa della morte del bambino, ma le Forze dell’Ordine durante la notte hanno interrogato per molte ore la madre di Gabriel e l’esito dell’interrogatorio e delle indagini sembra essere dei peggiori.

Sospettata la madre del piccolo Gabriel Faroleto

La madre 28enne del piccolo sembrerebbe essere la responsabile di quanto avvenuto. A quanto si apprende la donna, nel pomeriggio, avrebbe portato il bambino a fare una normale passeggiata in una zona bucolica, ma lui voleva tornare dalla nonna e ha iniziato a piangere.

Un raptus, probabilmente scatenato dal pianto, avrebbe portato la 28enne a strangolare il bimbo, per poi chiamare i Carabinieri dicendo che il piccolo era stato investito da un’auto pirata. I Carabinieri di Frosinone e Cassino non hanno creduto alla versione della donna e hanno avviato una serrata indagine per capire cosa fosse davvero successo.

Un capriccio avrebbe fatto scattare la furia della 28enne che, al momento sarebbe sottoposta a fermo. Il condizionale è d’obbligo in quanto le indagini sono ancora in corso. Seguiranno eventuali aggiornamenti.

Foto di repertorio