Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Piedimonte San Germano, bimbo di due anni morto in via Volla: sarebbe stato strangolato dalla mamma

Ostia, Carabinieri: lezioni di legalità nelle scuole. #Ostia

Terribile l’esito delle indagini delle Forze dell’Ordine che hanno portato al fermo della madre del piccolo Gabriel, che sarebbe accusata di omicidio aggravato. Il bambino è stato trovato privo di vita nella giornata di ieri, 17 aprile 2019, in via Volla, a Piedimonte San Germano.

Un investimento sembrava essere la causa della morte del bambino, ma le Forze dell’Ordine durante la notte hanno interrogato per molte ore la madre di Gabriel e l’esito dell’interrogatorio e delle indagini sembra essere dei peggiori.

Sospettata la madre del piccolo Gabriel Faroleto

La madre 28enne del piccolo sembrerebbe essere la responsabile di quanto avvenuto. A quanto si apprende la donna, nel pomeriggio, avrebbe portato il bambino a fare una normale passeggiata in una zona bucolica, ma lui voleva tornare dalla nonna e ha iniziato a piangere.

Un raptus, probabilmente scatenato dal pianto, avrebbe portato la 28enne a strangolare il bimbo, per poi chiamare i Carabinieri dicendo che il piccolo era stato investito da un’auto pirata. I Carabinieri di Frosinone e Cassino non hanno creduto alla versione della donna e hanno avviato una serrata indagine per capire cosa fosse davvero successo.

Un capriccio avrebbe fatto scattare la furia della 28enne che, al momento sarebbe sottoposta a fermo. Il condizionale è d’obbligo in quanto le indagini sono ancora in corso. Seguiranno eventuali aggiornamenti.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

cinque × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy