Casilina News
Cronaca

Casal Bruciato, malore nell’androne condominiale: muore 30enne

Roma Colosseo passeggero svenuto metro B

Morto, forse a causa di un malore, un giovane ragazzo di 30 anni. Era andato a trovare la nonna che abitava  a Casal Bruciato.

Casal Bruciato, perde la vita Emanuele Amorosi

È successo lo scorso 4 aprile a Casal Bruciato. Emanuele Amorosi, giovane chef originario di Laives in provincia di Bolzano, era andato a trovare la nonna nel suo appartamento situato in via Luigi Castelli.

Una volta salutata, il giovane avrebbe avvertito un malore e sarebbe svenuto. Nella caduta avrebbe sbattuto violentemente la testa, perdendo la vita.

A trovarlo privo di vita, secondo alcune informazioni, è stato un condomino che ha subito allertato i sanitari del 118 e le forze dell’Ordine. Una volta sul posto, purtroppo, i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane 30enne.

 

 

Scrivi un Commento

dodici − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy