Casilina News
Attualità

Paliano, VIII° edizione premio del lettore: i vincitori

Paliano, VIII° edizione premio del lettore: i vincitori

Lunedì 8 aprile, presso il teatro comunale Esperia, si è svolta l’ottava edizione del “Premio al lettore” alla presenza dell’Assessore alla Cultura Valentina Adiutori, del Presidente del Sistema Bibliotecario Valle del Sacco Danilo Collepardi e della responsabile della biblioteca comunale Gabriella Mariani. Ad assistere, i bambini delle classi seconde della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Paliano.

Ad aggiudicarsi il premio nella categoria junior è stata Virginia Adiutori con ben 45 libri letti nell’arco dello scorso anno, mentre nella categoria senior un altro giovane lettore, Alessio Celletti. Entrambi, dunque, sono stati premiati perché fra coloro che hanno maggiormente usufruito del sistema bibliotecario pubblico. Oltre alla targa ricordo, i vincitori riceveranno un buono libri da utilizzare in una libreria del territorio, così da incentivare la passione per la lettura. Il 19 aprile a Ceprano si terranno le premiazioni ufficiali con i più assidui lettori fra le diverse strutture del Sistema Biblioteche Valle del Sacco.

«La ricca e interessante dotazione libraria della biblioteca comunale – ha dichiarato il vicesindaco Adiutori – continua a soddisfare gli appetiti culturali più variegati. La lettura diviene uno strumento di crescita personale, culturale ma anche sociale perché nella nostra biblioteca si svolgono tante attività  e iniziative che animano la vita di questo luogo coinvolgendo la scuola ma anche tanti adulti come nei recenti gruppi di lettura. Un ringraziamento va alla dott.ssa Gabriella Mariani che con impegno e passione dedica il suo tempo ai libri e ai lettori e naturalmente ai nostri più appassionati lettori».

La dott.ssa Mariani, dopo le premiazioni ha poi esposto il progetto portato avanti con la scuola primaria incentrato sulla lettura e le emozioni, con la proiezione dei disegni dei bambini dove raffiguravano la gioia, la paura, la tristezza, l’invidia fino alla realizzazione di burattini con i quali quelle stesse emozioni sono state poi messe in scena. L’evento è poi terminato con la lettura recitata del giovane Daniele Adiutori de “La casa di tre Bottoni” di Gianni Rodari e le musiche del fisarmonicista Matteo Tufi.

Scrivi un Commento

4 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy