Casilina News
Politica

Zagarolo, approvato il bilancio di previsione 2019/2021 in Consiglio Comunale: le opere previste

Zagarolo, approvato il bilancio di previsione 2019/2021 in Consiglio Comunale: le opere previste

Il Consiglio comunale di Zagarolo ha approvato nella scorsa settimana il bilancio di previsione 2019- 2021. L’Assessore ai Lavori pubblici di Zagarolo, Marco Bonini, ha esposto il Piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021.

Consiglio comunale di Zagarolo

“Tra le opere più rilevanti spiccano sicuramente quelle che riguardano l’edilizia scolastica – ha spiegato l’Assessore. – Attraverso un bando regionale da 5,2 milioni, l’opera pubblica più importante è quella che prevede la sostituzione edilizia del plesso Albio Tibullo: abbiamo ottenuto parere di ammissibilità alla graduatoria e siamo all’ottavo posto in una classifica regionale che vede questo intervento tra i più importanti di tutta la Regione Lazio nel settore dell’edilizia scolastica. Siamo convinti che se il governo nazionale confermerà la dotazione finanziaria per l’edilizia scolastica, dovremmo ricevere il finanziamento entro il 2019. Vogliamo lasciare alla prossima amministrazione l’avvio di un iter con una progettazione definitiva. Per il plesso scolastico di Colle Palazzola va fatto un discorso a parte. Dopo l’approvazione in Consiglio comunale della variante urbanistica, si porterà a compimento la costruzione. Il progetto esecutivo è pronto per essere approvato in giunta: aspettiamo i tempi tecnici dell’insediamento del nuovo comitato regionale per portare l’esecutivo in Regione.

Piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021

In campo sportivo, invece, abbiamo avanzato una richiesta di finanziamento per il Centro sportivo Mastrangeli per la messa a norma dell’impiantistica e la demolizione delle attuali tribune. Per quanto riguarda la sostituzione del manto erboso, inoltre, abbiamo partecipato ad un avviso nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In caso di non ammissibilità del progetto, siamo pronti con un ricorso al Credito sportivo per attuare l’investimento con mutuo a tasso zero. Entro Luglio 2019, infine, contiamo di chiudere l’intervento del Palazzetto di Valle Martella, aprendolo alla cittadinanza”.

Un’altra importante richiesta avanzata tramite bando alla Regione Lazio è quella che prevede una pista ciclabile tra Zagarolo e San Cesareo: sono previsti, infatti, punteggi maggiori per progetti condivisi. In accordo con il comune di San Cesareo è stato redatto uno studio di fattibilità suddiviso in due lotti, lungo l’asse stradale 155,  in corrispondenza dei binari dell’ex trenino.

“Sulla mobilità stiamo raggiungendo un altro importante obiettivo – aggiunge il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Sta per essere completata la parte meccanizzata dell’ascensore inclinato in Via Valle del Formale grazie al finanziamento regionale di 119.000€. In ambito storico-artistico, invece, abbiamo avanzato tre richieste di finanziamento alla Regione Lazio per il restauro di Porta San Martino, la manutenzione della Chiesa dell’Annunziata e la sistemazione di alcuni ambienti del piano terra di Palazzo Rospigliosi. Questi sono soltanto alcuni degli interventi che abbiamo inserito nel programma triennale delle opere pubbliche, numerosi sono anche quelli sotto i 100.000€. In questo bilancio e Piano triennale delle Opere pubbliche, programmazione e pianificazione vanno di pari passo: un risultato da condividere con gli uffici comunali, l’Amministrazione comunale e l’intera maggioranza consiliare”.

Scrivi un Commento

5 × 2 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy