Casilina News
Cronaca

Roma Nord, 22 misure cautelari a carico di responsabili e operatori di un centro per minori a Villa Spada

ugl assistente civico polizie locali

Questa mattina sono state eseguite 22 misure cautelari personali emesse dal GIP del Tribunale Ordinario di Roma, Dott. Francesco Patrone, a carico di soggetti appartenenti alla ” VIRTUS ITALIA ONLUS – CONSORZIO DI SOLIDARIETA’ SOCIALE”, tutti impiegati all’interno del Centro di Primissima Accoglienza per Minori non Accompagnati di Via Maria Annibale di Francia.

Polizia Locale, 22 misure cautelari eseguite questa mattina a carico di responsabili e operatori di un centro per minori

Le indagini, che hanno avuto inizio nell’anno 2016, sono state coordinate dalla Procura di Roma e condotte dalla Polizia Locale di Roma Capitale ed hanno consentito di rilevare reiterati abbandoni di minorenni, nella maggior parte dei casi infra – quattordicenni, secondo forme e modalità ben organizzate e pianificate. In taluni casi i minori, anche di età inferiore agli anni dieci, venivano agevolati e/o indotti ad allontanarsi dal personale della struttura anche in tarda notte, sottoponendoli ad evidenti pericoli per la loro incolumità.

I provvedimenti emessi sono costituiti da due misure cautelari in carcere a carico del Presidente dell’Associazione “Virtus Italia Onlus” e del Responsabile del centro di Via Annibale di Francia, da quattordici misure cautelari agli arresti domiciliari e sei obblighi di presentazione alla P.G. per il vice responsabile del predetto centro e gran parte degli operatori in forza all’Associazione.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

3 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy