Casilina News
Tailorsan
Calcio

Calcio, Città di Anagni-Trastevere: vittoria in trasferta per gli uomini di mister Perrotti

città di anagni trastevere

Vittoria esterna per il Trastevere di mister Perrotti che s’impone 2-1 contro il Città di Anagni di Pecoraro restando al secondo posto in classifica a pari merito con l’Avellino.

Nei primi 20 minuti poco da segnalare con Tajarol e Pralini pericolosi da una parte e dall’altra. Al 28′ altra opportunità per i padroni di casa con Bordi, è bravo Caruso a deviare in calcio d’angolo. Al 45′ il vantaggio amaranto con Stefano Tajarol che, dopo aver ricevuto palla sulla destra, insacca per l’1-0 del Trastevere proprio alla fine del primo tempo.

Nella ripresa al 6′ il pareggio del Città di Anagni con D’Amicis che, dopo la traversa colpita da Gragnoli, firma il tap-in vincente per l’1-1. All’11’ Capuano si trova solo in area di rigore e fallisce l’occasione per firmare la rimonta biancorossa. Al 32′ giunge però il vantaggio del Trastevere con una punizione perfetta di Davide Lorusso che realizza il definitivo 2-1 amaranto. Gli amaranto del Presidente Betturri salgono a 68 punti in classifica restando sempre a -7 dal Lanusei, pronti ad ospitare nel prossimo turno l’Avellino, appaiato insieme al Trastevere in seconda posizione.

Queste le parole del tecnico del Trastevere Fabrizio Perrotti al termine del match: “E’ stata una partita difficile perché sapevamo di incontrare una squadra che aveva comunque bisogno di punti quindi è stata dura. Siamo andati in vantaggio poi nel secondo tempo loro sono riusciti a pareggiare ed è uscito fuori questo gol su punizione che ci ha permesso di vincere la partita.

Abbiamo sofferto fino all’ultimo, venivamo da una gara di mercoledì che abbiamo giocato e vinto ad Albano e la stanchezza è subentrata anche sotto quest’aspetto però l’importante è che l’abbiamo portata in porto ed era comunque importante fare risultato. Lanusei? Noi ci proveremo fino all’ultima partita poi dopo è chiaro che se loro le stanno vincendo tutte ci sarà poco da fare per il primato. Noi vogliamo arrivare più in alto possibile e fra cinque domeniche staremo a vedere dove siamo giunti”.

Scrivi un Commento

17 − sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy