Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Ostiense, rapinano farmacia: ladri arrestati ad Anagnina. Erano due giovani di Rocca di Papa. In manette anche un pusher

Ostiense, rapinano farmacia: ladri arrestati ad Anagnina. Erano due giovani di Rocca di Papa. In manette anche un pusher

Grazie ad una efficace sinergia tra i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella, della Centrale Operativa e della Stazione Roma Appia è stato possibile arrestare presso il Terminal Anagnina i due autori di una rapina avvenuta, poche ore prima, in via Ostiense ai danni di una farmacia.

I Carabinieri della Stazione Garbatella, intervenuti subito dopo il colpo, hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza ed hanno diramato, tramite la centrale operativa, le foto dei rapinatori ai comandi dell’Arma sul territorio. Alla metro Anagnina, poco dopo, una pattuglia mista, impegnata nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, composta da un Carabiniere della Stazione Roma Appia e da militari dell’Esercito italiano in forza all’11° Reggimento Bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”, intervenendo per un una busta sospetta rinvenuta nei pressi di un bar, ha controllato e fermato tre soggetti.

Tre arresti

Di questi, in seguito ad attività di polizia giudiziaria svolte dai Carabinieri della Stazione Roma Appia, un 19enne e un 20enne di Rocca di Papa, sono risultati gli autori della rapina subita nella mattinata dalla farmacia ubicata in via Ostiense, le cui caratteristiche corrispondevano alle ricerche diramate. Il terzo soggetto è stato altresì arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in quanto risultato il possessore della busta segnalata come sospetta, occultata nei pressi di un bar del terminal Anagnina, che è risultata contenere 34 dosi/pasticche di sostanza del tipo cocaina, anfetamina e hashish; si tratta di un uomo di 27 anni della provincia di Frosinone che è stato anche trovato in possesso di ulteriori 41 dosi complessive di stupefacente, confezionato allo stesso modo di quello già rinvenuto nella busta. Tutti e tre gli arrestati sono in attesa di essere processati con il rito direttissimo.

Scrivi un Commento

sedici + diciassette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy