Casilina News
Tailorsan
Attualità

La Casa della Salute di Zagarolo spalanca le sue porte ai bambini dalla scuola materna Borgo San Martino

La Casa della Salute di Zagarolo spalanca le sue porte ai bambini dalla scuola materna Borgo San Martino

La Casa della Salute di Zagarolo spalanca le sue porte ai bambini. Parte il percorso olfattivo. Messi a dimora questa mattina un ulivo e un melograno dai piccoli dalla scuola materna Borgo San Martino.

Territorio e scuole insieme per un progetto di educazione condiviso. Nasce così l’idea che vede coinvolti il Distretto di Palestrina e la scuola materna Borgo San Martino. Questa mattina i piccoli, insieme ai docenti e al personale sanitario hanno piantato presso la casa della Salute di Zagarolo un ulivo e un melograno che costituiscono le prime piante del percorso olfattivo oggi inaugurato.

A portare i saluti del commissario dott. Giuseppe Quintavalle, assente perché in missione umanitaria in Uganda, è stato il Direttore Sanitario Aziendale, Luciano Cifaldi. Grande l’entusiasmo dei genitori e del personale contagiati dalla felicità dei bambini.

Non è la prima volta che la Casa della Salute apre le sue porte ai piccoli. A Natale erano stati sempre gli alunni della scuola materna Borgo San Martino a decorare gli alberi e a fare visita alle persone ricoverate in UDI.

Scrivi un Commento

4 × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy