Casilina News
Cronaca

Salaria, arrestati tre rapinatori di Farmacia: due di loro sono gemelli

Ritirato dal mercato medicinale influenzale: tutte le info

Tre rapinatori sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Salaria subito dopo aver messo a segno una rapina ai danni di una farmacia di via Alessandro Torlonia.

Con volto coperto, i tre – due fratelli gemelli di 35 anni, uno dei quali già agli arresti domiciliari per pregressi reati di rapina ed estorsione, e un 37enne, con numerosi precedenti penali per rapine, furti e droga – sono entrati nell’esercizio commerciale e si sono fatti consegnare l’incasso, fuggendo subito dopo a bordo di un’auto.

Il tempestivo allarme diramato tramite la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Roma ha consentito alla pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma Salaria di intercettarli in via di villa Ada, interrompere la loro fuga e immobilizzarli.

I “soci” sono stati riconosciuti quali autori del colpo grazie alla visione delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della farmacia. Il bottino è stato interamente recuperato e restituito al proprietario della farmacia.

A seguito dell’udienza di convalida dell’arresto, il Tribunale di Roma ha emesso nei confronti dei rapinatori un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disponendo il loro immediato trasferimento nel carcere di Regina Coeli.

Ad arrestare i tre rapinatori, in flagranza di reato, è stato il Comandante della Stazione Carabinieri Roma Salaria che capeggiava una pattuglia impegnata in un servizio perlustrativo antirapina.

Allertata dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Roma che aveva ricevuto richiesta a seguito della rapina subita dalla farmacia in via Alessandro Torlonia, la pattuglia dei Carabinieri è intervenuta immediatamente bloccando i malviventi in via di Villa Ada.

 

Scrivi un Commento

4 + 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy