Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Tecchiena, invasione di campo e aggressione. Fermato dirigente del Frosinone Futsal

Tecchiena, invasione di campo e aggressione. Fermato dirigente del Frosinone Futsal

Ieri sera a Tecchiena, presso il palazzetto dello sport,  durante l’incontro di calcio A5 femminile “Frosinone Futsal – Valmontone calcio”, per il campionato di serie A2, i militari del N.O.R.M. della locale Compagnia unitamente a quelli della Stazione di Veroli, intervenivano su richiesta dell’arbitro della partita.

L’uomo, al decimo minuti del secondo tempo, veniva aggredito da un 54enne di Frosinone, incensurato, dirigente e accompagnatore della formazione del Frosinone Futsal.

L’arbitro a seguito dell’aggressione si  è rifugiato nello spogliatoio fino all’arrivo dei militari, mentre l’incontro veniva interrotto.

A causa dell’aggressione subita, il direttore di gara si recava presso il pronto soccorso dell’ospedale San Benedetto di Alatri ove veniva sottoposto alle cure del caso e giudicato guaribile in pochi giorni.

L’aggressione è scaturita a seguito dell’espulsione di due giocatrici della squadra del Frosinone Futsal, che ha scatenato l’ira del dirigente, deferito poi  per il reato di “invasione di campo aggravata dalla sospensione della manifestazione sportiva” e proposto per l’applicazione del Daspo.

 

Scrivi un Commento

19 − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy