Cronaca

Largo Preneste, pittore di 55 anni aggredito da alcuni giovani: è grave

Condividi su Facebook Condividi su Whatsapp Condividi su Telegram Condividi su Twitter Condividi su Email Condividi su Linkedin
roma uomo investito e ucciso a villa borghese

Grave un uomo di 55 anni che, nella giornata di ieri 17 marzo 2019,  nella zona di Largo Preneste a Roma, è stato colpito violentemente da un pugno. Nel cadere, ha sbattuto violentemente la testa a terra.

Largo Preneste, pittore di 55 anni aggredito da alcuni giovani: è grave

È successo ieri sera, intorno alle ore 20, nella zona di Largo Preneste a Roma. Un uomo di 55 anni, un pittore di origine abbruzzese, stava parlando con alcuni giovani.

Uno di loro, per circostanze ancora da chiarire, si sarebbe innervosito e si sarebbe scagliato contro di lui colpendolo con un pugno sul volto. L’uomo, nella caduta, ha probabilmente sbattuto la testa sull’asfalto ed è rimasto per terra.

Alcuni testimoni, notando il corpo privo di sensi a terra, hanno allertato i sanitari del 118 che hanno trasportato il 55enne con l’ambulanza presso l’Ospedale Vannini in codice rosso, dove è stato operato d’urgenza.

I militari stanno indagando sull’accaduto anche grazie all’ausilio di alcune telecamere che, molto probabilmente, aiuteranno a riconoscere i responsabili dell’aggressione.

 

Benzina 1.739 €/lt Diesel 1.699 €/lt GPL 0.679 €/lt Prezzi aggiornati al 13-12-2023
Raggiungimi