Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Largo Somalia, arrestati due giovani pusher romani: detenzione e spaccio di cocaina nel quartiere Africano

Romanina, 58enne molesta e diffama una famiglia anche sul posto di lavoro: arresti domiciliari per lei

Largo Somalia. Due giovani pusher sorpresi a spacciare arrestati dagli agenti della Polizia di Stato.

Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto due giovani italiani che dovranno rispondere di detenzione e spaccio di cocaina nel quartiere Africano.

In particolare, i poliziotti del Commissariato Vescovio, diretto da Mario Spaziani, nel transitare in Largo Somalia, hanno notato due giovani che, a bordo di uno scooter, fermi in via Mancinelli, venivano avvicinati da un uomo al quale cedevano un involucro, in cambio di denaro.

Intervenuti immediatamente, hanno bloccato sia l’acquirente, che nel frattempo aveva inutilmente tentato di gettare la dose di cocaina, sia i due spacciatori, nonostante il tentativo di allontanarsi dalla zona.

A seguito di perquisizione personale, veniva rinvenuta altra sostanza stupefacente dello stesso tipo ed il denaro precedentemente ricevuto dall’acquirente.

I due, identificati per M.A. di 21 anni e C.A., di 30 anni, romani ed entrambi con pregiudizi di polizia, anche specifici, al termine degli accertamenti sono stati arrestati per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Scrivi un Commento

20 − sette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy