Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Fidene, presenta domanda per il permesso di soggiorno con un passaporto falso. Arrestato.

San Basilio, maltrattamenti in famiglia ed estorsione: nei guai un 36enne

Fidene. Si presenta in commissariato per presentare domanda di permesso di soggiorno con un passaporto falsificato. Arrestato dalla Polizia di Stato.

Si è recato presso gli uffici del Commissariato Fidene Serpentara per richiedere un permesso di soggiorno, ma quando è giunto il suo turno, si è mostrato particolarmente nervoso e titubante.

L’agente della Polizia di Stato addetto alla ricezione delle domande si è insospettito, e quando lo straniero, un guineano di 22 anni, ha presentato il passaporto, si è subito accorto che qualcosa non andava.

In effetti, il documento d’identità presentava delle anomalie nella pagina dove sono riportati i dati identificativi, ed a seguito degli approfonditi accertamenti effettuati presso il Servizio di Polizia Scientifica, il passaporto è risultato essere stato falsificato.

Pertanto, al termine, il giovane è stato arrestato. Dovrà rispondere del reato di “possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi”.

Scrivi un Commento

13 + 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy