Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Don Bosco, carabiniere libero dal servizio sorprende sospetto “topo d’appartamento” in gonnella con il kit dello scasso: denunciata

Roma due pusher in manette

Nel pomeriggio di ieri, un Carabiniere che presta servizio al Comando Roma piazza Venezia, libero dal servizio ed in abiti civili, mentre stava percorrendo via Mario Lizzani ha notato due ragazze che stavano sgattaiolando via, in atteggiamento sospetto e guardingo, da un portone di un condominio.

Cosa è successo

Vista la situazione, il militare ha deciso di intervenire per controllarle: quando il Carabiniere si è avvicinato alle sospette, una delle due, intuendo quanto stava per accadere, si è data velocemente alla fuga a piedi, mentre la complice è stata bloccata.

Dopo aver richiesto rinforzi, la fermata è risultata essere una senza fissa dimora di origini slave di 24 anni con numerosi precedenti alle spalle e una volta perquisita è stata trovata in possesso di una lastra in plastica morbida e di un cacciavite di 30 cm di lunghezza, attrezzi “del mestiere” dei topi d’appartamento.

Da un rapido sopralluogo, nessuno degli appartamenti dello stabile da cui si stavano allontanando sembra sia stato “visitato”, ma non è escluso che la 24enne e la sua complice non vi siano riuscite viste le serrature blindate. Gli arnesi sono stati sequestrati mentre la 24enne è stata denunciata a piede libero per possesso ingiustificato di grimaldelli.

Scrivi un Commento

quattro × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy