Casilina News
Tailorsan
Basket

Palestrina Basket, domenica al PalaIaia arriva il Catania

palestrina basket catania

La Serie B si è messa alle spalle la Coppa Italia LNP vinta da Omegna e volge di nuovo lo sguardo al campionato che domenica riprenderà per Palestrina col match del PalaIaia contro Catania.

L’avversario è pienamente coinvolto nella lotta playout ed ha all’attivo cinque successi, occupando la terzultima piazza. Un team comunque rinnovato rispetto a quello che mise in difficoltà i prenestini all’andata, allora la guardia Sirakov muoveva i primi passi con la nuova maglia, oggi è il leader riconosciuto catalizzando la manovra offensiva: 20.5 di media finora in stagione regolare.

Esterno brevilineo rapido e con un tiro affidabilissimo, compone una coppia temibile anche dalla lunghissima distanza con il play 1999 Provenzani (13 pt per gara). Altra aggiunta quella del lungo tiratore Emin Mavric, bosniaco formatosi in Italia a Rimini e proveniente da Catanzaro, uno spot che necessitava di rinforzi pur detenendo l’esperienza di Simone Gatti (ex arancio verde) e Alessandro Agosta, e l’atleticità di Vita Sadi, ala 1997 di origini congolesi cresciuto a Jesi.

Menzione d’onore per Matteo Gottini, il quasi 40enne esterno toscano già oltre gli 8000 punti in carriera, confermato dalla società neo promossa insieme al citato Agosta, Abramo e Consoli. Un Gottini che pensate scoviamo nel lontano 2003 da avversario in B2 quando faceva parte del roster di Castelfiorentino, insieme ad un altro veterano di questo girone Giovanni Bruni.

Per Palestrina sarà probabilmente la prima occasione di lanciare il nuovo acquisto Matteo Santucci. L’esterno romano ex Aurora e Tiber dovrebbe garantire maggiore rotazione e riservare più occasioni di riposo e dunque maggiore lucidità ai più esperti compagni che hanno fin qui tirato la carretta. A Pozzuoli si è rivisto per alcuni minuti anche il capitano Ochoa, che in questo periodo ha lavorato per mettere alle spalle il fastidioso problema al polpaccio che lo ha condizionato per un mese.

Anche Rizzitiello ha beneficiato della sosta per curare il dolore al tallone ereditato dallo scontro di gioco a Matera all’antivigilia di Natale. Sette gare in cui difendere due punti di vantaggio sulla coppia Salerno-Matera, in un girone che siamo certi ogni domenica può nascondere tante insidie. Caserta veleggia indisturbata al primo posto ma la rassegna dello scorso weekend ha messo in mostra punti deboli letali anche per una corazzata.

Arbitri dell’incontro saranno le sig.re Diletta Bandinelli di Firenze e Rosa Anna Nocera di Cosenza, palla a due al PalaIaia domenica alle ore 18:00.

Scrivi un Commento

5 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy