Casilina News
Cronaca

Alatri, violazione arresti domiciliari di un 28enne che li scontava per rapina e lesioni. Segnalato anche un coetaneo di Ferentino per uso di sostanze stupefacenti

Roccasecca, ripetute evasioni dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto per reati contro il patrimonio: 55enne finisce nella Casa Circondariale di Cassino

Numerosi i controlli dei Carabinieri di Alatri nella serata di ieri. Due 28enni sono finiti nei guai per due reati differenti. Il primo ha violato gli arresti domiciliari ai quali era sottoposto, ed è perciò stato riportato in carcere in custodia cautelare.

Il secondo, un uomo domiciliato a Ferentino, perché trovato in possesso di piccolo quantitativo di marijuana per uso personale e non terapeutico.

Violazione degli arresti domiciliari:

Continuano le attività preventive disposte dal Comando Compagnia Carabinieri di Alatri ed attuate dal personale delle Stazioni dipendenti nei territori di competenza per contrastare la commissione dei reati in genere e garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. Tale attività preventiva, che ha visto l’impiego di 12 militari suddivisi in 6 pattuglie, ha permesso di conseguire i seguenti risultati:

– Ieri sera ad Alatri, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 28enne del luogo, già censito per reati contro il patrimonio e la persona, in esecuzione del provvedimento di custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Frosinone, in sostituzione della misura degli arresti domiciliari a cui era sottoposto, a seguito di specifica richiesta inoltrata dai militari operanti per le inosservanze agli obblighi imposti allo stesso nella precedente misura.
Lo stesso, già sottoposto alla misura agli arresti domiciliari in Alatri per i reati di “rapina aggravata in concorso e lesioni aggravate” (commessi in Frosinone il 20 luglio del 2018 ai danni di un uomo al quale avevano sottratto 100 euro dopo averlo malmenato), in data 02.03.2019 si allontanava arbitrariamente dalla propria abitazione, venendo arrestato da personale di del N.O.R.M. Aliquota Radiomobile per il reato di “evasione”. Ad espletate formalità di rito l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Detenzione di sostanza stupefacente

– Ieri sera ad Alatri i militari del locale N.O.R.M.-Aliquota Radiomobile segnalavano alla Prefettura di Frosinone un 28enne cittadino albanese domiciliato in Ferentino poiché resosi responsabile della violazione amministrativa di “detenzione di sostanza stupefacente per uso personale non terapeutico”.

Il predetto, controllato nel corso di specifica attività finalizzata a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanza stupefacente, sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di un esiguo quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana che contestualmente veniva posta sotto sequestro”.

Scrivi un Commento

quattro + 12 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy