Casilina News
Tailorsan
Cronaca

San Vittore nel Lazio, Cervaro, Atina e Cassino: controlli serrati dei carabinieri

Alatri, tenta di rubare un furgone in un piazzale: arrestato un uomo

Continuano incessanti i servizi preventivi attuati dal Comando Compagnia Carabinieri di Cassino nel territorio di  competenza e rientranti nel piano di sicurezza programmato dal superiore Comando Provinciale  in tutta la Provincia Frusinate, al fine di garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini attuando mirate attività tese a prevenire e contrastare i reati contro il patrimonio (in particolare i reati predatori),  il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché prevenire le infrazioni al Codice della Strada, in particolare la “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche/stupefacenti – psicotrope“, attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie e snodi di comunicazione ed in  prossimità dei caselli autostradali dell’A1 e delle Stazioni Ferroviarie di competenza, oltre che mirate attività  finalizzate ad  intercettare soggetti di interesse operativo. Nello specifico, nella serata del 14 febbraio sino alla mattinata odierna, il personale  delle Stazioni dipendenti del Comando Compagnia  Carabinieri di Cassino (14militari suddivisi in 7 pattuglie),  è stato impegnato nell’epletamento delle  predette attività preventive, che hanno permesso di conseguire i sottonotati risultati:

San Vittore nel Lazio

Al Personale del competente Comando Stazione carabinieri di Cervaro , di  deferire in stato di libertà, alla competen te A.G. tre persone un 29enne, un 20enne ed un 23enne tutti  provenienti dalla provincia di Napoli (ed i primi due già gravati da vicende  penali  per  reati contro la persona e il patrimonio) poiché resosi responsabili del reato di ” Possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli”.  Gli stessi venivano intercettati e controllati a bordi di un’autovettura ed, a seguito di specifici controlli e  di successiva perquisizione veicolare, venivano trovati in possesso di una mazzuola da carpentiere della lunghezza  di cm 3 , di  due cacciavite rispettivamente della lunghezza di cm 16 , una mini torcia e un punteruolo in ferro delle dimensioni di cm 15 di lunghezza, ed infine uno scalda collo di colore nero, il tutto sottoposto a  sequestro. Ricorrendo i presupposti di Legge, i tre individui, oltre ad essere stati deferiti, venivano proposti per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel Comune di San Vittore Del Lazio per anni tre;

Cervaro

Al personale del locale Comando Stazione Carabinieri di controllare e di segnalare alla Prefettura di Frosinone, un 21enne residente nel cassinate, incensurato, poichè resosi responsabile della violazione amministrativa di “detenzione di sostanza stupefacente per uso personale non terapeutico“. Il giovane,  a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di gr.0,864 circa di sostanza stupefacente del tipo “hashish,  che contestualmente veniva posto sotto sequestro.

Atina

Di intercettare e controllare un 28enne, un 19enne,  e due 18enni,  tutti di nazionalità rumena, senza fissa dimora  e già gravati da vicende penali per reati contro patrimonio e la persona, mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo nei  pressi di attività commerciali ed isolate abitazioni site nel predetto Centro. Ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata nei loro confronti la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel Comune di Atina per anni tre.

Sempre ad Atina, inoltre, nel corso del medesimo servizio i militari operanti, intimavano “l’ALT” ad un’autovettura, ove il conducente improvvisamente cambiava direzione di marcia  allontanandosi a velocità sostenuta. Dopo un immediato inseguimento, il suddetto veniva bloccato lungo la Provinciale SS 509 ed identificato in un  50enne del luogo, coniugato, operaio. Nel corso del controllo il veicolo figurava scoperto da polizza assicurativa dal 2010 e non sottoposto a visita di revisione dallo stesso anno. Pertanto al suddettovenivano contestate, le  violazioni amministrative di : “mancata intimazione all’alt rivolto, mancanza di copertura assicurativa e violazione plurima per la mancata revisione veicolo per diversi anni” ed elevata una sanzione  di i € 868.00. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo per la confisca ed affidato in custodia allo stesso conducente/proprietario.

Sempre in Atina, i militari, procedevano al controllo di altra autovettura il cui conducente, un  55enne, proveniente da un comune limitrofo  era sprovvisto della copertura assicurativa e, pertanto, il veicolo veniva  sottoposto a sequestro amministrativo per la confisca ed affidato in custodia allo stesso conducente/proprietario con successivo deposito presso la propria abitazione . Anche in questo caso veniva elevata una sanzione di  € 868.00.

Cassino

Al personale della  Sezione Operativa,  di segnalare alla prefettura di Frosinone  un 19enne ed un 20enne, entrambi residenti nel cassinate, poiché resisi responsabili della violazione amministrativa di “Detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico”. I giovani, a seguito di perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di due involucri di cellophane trasparenti contenenti rispettivamente gr.1,995 e gr.0,962 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposti a sequestro.

Nel corso del servizio in argomento, inoltre,   venivano identificate 45 persone, controllati 34 veicolo, elevate contravvenzioni al C.D.S. (per una  somma complessiva di  € 2.076) ed eseguite o perquisizioni ( personali, veicolari e locali)

 

Scrivi un Commento

otto − 6 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy