Casilina News
Tailorsan
Basket

La BPC Virtus Cassino alla ricerca di punti fuori casa contro la Mens Sana Siena

BPC Virtus Cassino Mens Sana Siena

La Virtus Cassino ci riprova. Dopo le ultime tre sconfitte contro Casale, Capo D’Orlando e Rieti, la formazione di coach Vettese è alla ricerca disperata di punti, nonché della prima vittoria esterna.

Dovrà farlo su un campo difficile, su un parquet storico per la pallacanestro italiana, teatro di scudetti, di coppe e di campioni. Per i rossoblù, dopo la sconfitta di Legnano contro Agrigento, la distanza dall’ultimo posto disponibile per i play-out salvezza rimane sempre lontano quattro punti, e per tentare la rimonta, la Virtus dovrà incominciare a trovare punti sin dal prossimo match lontano dalle mura amiche contro la compagine di coach Moretti. Dotata di una rosa ampia e variegata, la compagine toscana nella quale spiccano i nomi dell’ala piccola Morais (15.6 punti di media, 6 rimbalzi, 4 assist, ndc), e dell’ala grande statunitense Pacher (13.5 punti di media, 7 rimbalzi, 2 assist, ndc), trova nei suoi interpreti, atleti più che competitivi per la categoria, nonostante l’uscita dal roster poche settimane fa del lungo Mitchell Poletti, trasferitosi alla Scaligera Verona. All’interno del roster, oltre ai due sopracitati, la guardia Prandin (5.4 punti per giornata, 2 rimbalzi, 1 assist, ndc), il playmaker Marino (8.9 ppg, 4 assist, ndc), dall’altro playmaker Sanguinetti (6.3 ppg, 3 assist, ndc), dall’ala grande Lupusor (6 ppg, 3 rimbalzi, ndc), l’ala piccola Ranuzzi (6 ppg, 4 rimbalzi, ndc) e i giovani Radonjic (5 ppg, ndc), Cepic (4 ppg, ndc), Ceccarelli e Del Debbio.

Le parole del DS Manzari alla vigilia della gara: “Giocheremo in un palazzetto storico del basket italiano e già questo sarà per noi come aver coronato un piccolo-grande sogno. Avremo di fronte una squadra blasonata, forte e che dopo un periodo di crisi ha ritrovato il gioco e la continuità, nonostante l’ultima sconfitta esterna contro Latina. Hanno in Marino e nei due americani i loro punti di forza, senza dimenticare l’ex Trieste Prandin e i giovani Lupusor, Radonjic e Cepic. Hanno in Ranuzzi e in Sanguinetti, infine, l’imprevedibilità giusta sia in attacco che in difesa, e nonostante la cessione a Verona di Poletti, non ho visto una squadra che ha gettato la spugna, anzi. L’accaduto, a mio parere, come in altre occasioni già viste, ha permesso che il gruppo senese si compattasse e ritrovasse la serenità giusta che fino a due settimane fa avevano smarrito. Nonostante la classifica non sorrida alla squadra di Moretti, come d’altronde anche a noi, sarà una sfida tosta, fisica, ma soprattutto difficile da portare a casa. Noi come sempre ce la metteremo tutta. Ho visto in questi giorni i ragazzi concentrati e focalizzati appieno sul match del PalaEstra, e se saremo capaci di limare le imperfezioni che non ci hanno permesso di fare bottino pieno contro Rieti, sono convinto che potremo giocarci le nostre chance di mettere in seria difficoltà la formazione toscana”.

Appuntamento per i lupi cassinati, dunque, domenica 03 febbraio alle ore 18:00 al PalaEstra di Siena con la sfida valevole per la 19^ giornata del campionato nazionale di Serie A2 Girone Ovest contro la On Sharing Mens Sana Siena.

Arbitreranno la partita i signori RADAELLI ROBERTO di RHO (MI), MATERDOMINI ROBERTO di GROTTAGLIE (TA) e DE BIASE STEFANO di UDINE (UD).

Diretta streaming su LNP TV Pass e diretta audio-streaming dal canale Spreaker della società, Virtus Cassino Radio (https://www.spreaker.com/show/lo-show-di-virtus-cassino). Aggiornamenti, inoltre, dai canali ufficiali Facebook (www.facebook.com/VirtusCassino), Twitter (@VIRTUSTSB) ed Instagram (@virtuscassino).

ROSTER:

Banca Popolare del Cassinate Virtus Cassino: Mike Hall, Dalton Pepper, Francesco Paolin, Davide Raucci, Luca Castelluccia, Tommaso Ingrosso, Fabrizio De Ninno, Gennaro Sorrentino, Angelo Guaccio, Davide Bianchi, Sava Razić.

 

On Sharing Mens Sana Siena:  Alex Ranuzzi, Carlos Morais, Janko Cepic, Todor Radonjic, A.J. Pacher 10, Ion Lupusor, Tommaso Marino, Roberto Prandin, Giacomo Sanguinetti, Andrea Del Debbio, Leonardo Ceccarelli, Gianmarco Ricciardelli.

Scrivi un Commento

2 × 4 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy