Casilina News
Tailorsan
Attualità

Roma, Codacons: “pulizia fai da te davanti casa, una vergogna”

Pontinia, odore tremendo dallo stabilimento dei rifiuti: residenti in fuga dalle loro case

Roma, delibera per “la pulizia fai da te” davanti casa, la nota del Codacons:

Una delibera vergognosa. Così il Codacons giudica il provvedimento del M5S approvato in Aula che aggiorna il nuovo regolamento sui rifiuti, prevedendo il coinvolgimento di commercianti e cittadini nella pulizia delle strade.

“I cittadini e gli esercenti romani già pagano salate tasse per la raccolta rifiuti e la pulizia di strade e marciapiedi – spiega il presidente Carlo Rienzi – Se tale servizio non viene svolto, ed è sotto gli occhi di tutti che nella capitale tale prestazione non viene eseguita, non si capisce perché debbano essere gli utenti a farsi carico delle carenze dell’amministrazione e dell’Ama”.

“Ricordiamo al Campidoglio che i romani pagano per il servizio di raccolta rifiuti le tariffe più elevate d’Italia, con una spesa procapite pari a 270,2 euro – prosegue Rienzi – A fronte di tale dato, se si vuole coinvolgere la cittadinanza e i commercianti nella pulizia delle strade, dovrà essere disposta una adeguata riduzione della Tari in loro favore. In caso contrario, impugneremo la delibera al Tar al fine di ottenerne l’annullamento” – conclude il presidente Codacons.

 

Scrivi un Commento

14 − cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy