Casilina News
Tailorsan
Cultura

Artena, nasce l’Associazione Rete Sociale per promuovere e sostenere nuove iniziative rinvigorendo lo spirito della comunità

artena gianni stella controlli

Nasce ad Artena l’Associazione Rete Sociale. Il nuovo sodalizio si propone di collaborare per promuovere iniziative in campo sociale e culturale, attività ricreative, progetti di formazione ed eventi di interesse collettivo, partendo dal volontariato e dall’associazionismo.

Per conoscere un po’ di più questa nuova realtà rivolgiamo alcune domande a Gabriele Notarfonso Vicepresidente e delegato alla comunicazione dell’Associazione Rete Sociale.

Come e quando nasce la nuova Associazione?

“L’Associazione Rete sociale nasce formalmente in questi mesi, ma è frutto di un progetto pluriennale a cui hanno aderito varie associazioni presenti sul territorio, tra cui si annoverano l’Associazione Sbandieratori e Musici del Cardinale Scipione Borghese, l’Onlus Artena è casa mea, l’Associazione Genitori, il Comitato Centro Storico, l’Associazione Ferao, e gli Scout.Le persone impegnate nelle associazioni, pressoché tutti adulti, svolgono da anni tante attività di volontariato a sostegno dei bambini, ragazzi e famiglie con varie iniziative nel campo sociale, culturale e tante altre in ambiente ludico-ricreativo. L’ Associazione Rete Sociale è un’associazione no-profit, senza scopo di lucro, apartitica e apolitica. L’esigenza dell’associazionismo tra diverse realtà del volontariato di Artena nasce dal fatto che unendo più forze si possa operare sul territorio in maniera più organizzata e razionale rispetto a quanto si sta attualmente facendo.”

Quali sono le vostre linee di indirizzo?

“La Rete Sociale, come da Statuto, si basa sui principi di collaborazione, condivisione, cooperazione tra le diverse realtà che compongono il tessuto delle associazioni locali, e che speriamo possa ampliare la propria dimensione e partecipazione ai paesi limitrofi.Gli obiettivi dell’Associazione Rete Sociale sono lo snellimento del processo burocratico e fiscale che riguarda la vita quotidiana di ogni associazione che la compone, la messa in atto di iniziative che possano essere implementate sul territorio e per le quali si necessiterebbe di una sede all’interno della quale ci si possa riunire e discutere dei programmi. L’obiettivo è dunque riuscire a dare vita anche a tutte quelle iniziative in campo sociale usufruendo della cooperazione in ambito pubblico e privato che ci consentano di affrontare tematiche di interesse comune.”

Scrivi un Commento

quattordici − 9 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy