Casilina News
Attualità

Colleferro, la Maggioranza risponde a Nappo sui lavori pubblici:

Colleferro, Fabio Patrizi si dimette da vicepresidente del Consiglio Comunale

“Le affermazioni fatte dal consigliere Nappo sono molto gravi perché lasciano intendere che i lavori in corso e quelli già conclusi, sono stati affidati agli “amici degli amici”. E’ quanto dichiara la maggioranza del Comune di Colleferro attraverso un comunicato stampa in risposta alle esternazioni del Consigliere d’opposizione Riccardo Nappo in merito agli appalti per l’assegnazione dei lavori pubblici.

“Le affermazioni – prosegue il comunicato – sono inoltre errate concettualmente perché:

1. La politica può dare solo un indirizzo generale e gli uffici poi fanno le gare (forse Nappo non conosce il codice degli appalti?)

2. Il mutuo era da 500.000 per le strade e non da 750.000

3. La messa in sicurezza temporanea della Via Casilina non era procrastinabile ulteriormente come segnalato da tutti i cittadini.

Su quest’affermazione ci riserviamo comunque valutazioni di tipo giuridico. Tutti i lavori a finalità pubblica (quelli già eseguiti, quelli in corso e quelli che si faranno in futuro) seguono un iter procedurale rigoroso e rispettoso delle leggi e delle norme vigenti, con una serie di controlli interni ed esterni. Ricordiamo al consigliere Nappo che, in qualità di pubblico ufficiale, ha il dovere di rivolgersi alle Autorità qualora venga a conoscenza di illeciti verificatisi nell’ambito della pubblica amministrazione.

Il rispetto delle procedure e delle regole è per quest’ amministrazione elemento imprescindibile. Fin dal nostro insediamento abbiamo sempre messo il bene comune e la risoluzione di problemi atavici al centro dell’azione amministrativa. Tanto si doveva alla calunnia avanzata dal consigliere Nappo, che evidentemente è a corto di argomenti”.