Casilina News
Tailorsan
Basket

Virtus Cassino, Guaccio e Razić sono due nuovi giocatori rossoblù

virtus cassino Angelo Guaccio Sava Razić

La Virtus Cassino comunica di aver raggiunto l’accordo con i rispettivi entourage degli atleti, Angelo Guaccio e Sava Razić, per l’acquisizione delle prestazioni sportive per il corrente finale di stagione 2018/19.

Due ottimi prospetti, dunque, i colpi messi a segno dal DS Leonardo Manzari, che ‘porta a casa’ due giocatori che fungeranno da aiuto per i componenti della prima squadra cassinate in vista di questo finale di stagione.

Il primo, classe ’98, nato a Rio de Janeiro da padre di Salerno e madre brasiliana, Guaccio si trasferisce a 4 anni in Italia, ed inizia a giocare a pallacanestro all’età di 13 anni con la formazione della Rari Nantes Bordighera. Lì gioca per due anni, in Under 15, e viene chiamato dal Pool Loano, formazione molto attiva a livello giovanile ed allora in Serie C con la prima squadra. Per lui da subito tanto spazio in U17 Elite, con diverse apparizioni in DNG e già a 16 anni le prime convocazioni in prima squadra. Nel 2015 si trasferisce a Battipaglia, con la quale disputa i campionati Under 18 Eccellenza e C Silver, in doppio tesseramento con la BCC Agropoli (in Serie A2, ndc). Dopo essersi guadagnato la chiamata di coach Capobianco al raduno della Nazionale Under 18, nel 2016/17 è a Reggio Calabria, ancora una volta in doppio tesseramento in A2 (giocando 18 partite con la Viola, ndc) ed in C Silver (Scuola Basket Viola, con la quale chiude la stagione a 13.8 punti a partita, ndc). Lo scorso anno veste la maglia della Bakery Piacenza di coach Coppeta, e con la compagine biancorossa conquista la promozione in serie A2. In regular season raccoglie 15 minuti di utilizzo con quasi 5 punti segnati per gara e 3 rimbalzi, mentre nei playoff, quasi 20 minuti giocati per partita, 4 punti, 4 rimbalzi, 2 assist e 2 palle recuperate. Nella prima sfida delle Final Four di Montecatini è protagonista, insieme ai suoi compagni, della vittoria proprio contro la Virtus Cassino, che seguirà la compagine emiliana nel secondo campionato nazionale nel giorno successivo; a farne le spese sarà la Cestistica Città di San Severo. Quel 9 giugno, Angelo calcherà il parquet per 11 minuti, mettendo a segno 2 punti e catturando 2 rimbalzi. Nella stagione corrente, firma per la Winterass Omnia Basket Pavia (Serie B, ndc), dove gioca per 15 minuti a gara, mettendo a segno 4 punti e catturando 3 rimbalzi. Da domenica, sarà a completa disposizione di coach Vettese, pronto a scendere in campo.

Insieme a lui, approda alla corte della formazione cassinate anche un altro giovane: Sava Razić. Lo scorso anno, l’atleta nativo di Podgorica ha giocato negli Stati Uniti con la First Love Christian Academy Knights, squadra di college della Pennsylvania; in Italia ha calcato i parquet nei campionati giovanili con le maglie del Cilento Basket Agropoli e del Cuore Basket Napoli. Nella stagione corrente, viene ingaggiato dai Lions Bisceglie (Serie B,ndc), con i quali scende in campo per 10 minuti per gara mettendo a referto 3 punti. Anche per il giovane montenegrino classe 2000, l’esordio è in programma nella prossima trasferta della Virtus Cassino contro l’Orlandina Basket.

Queste le parole del DS Leonardo Manzari sulle operazioni di mercato appena concluse: “Sono molto soddisfatto degli interventi che abbiamo fatto nel nostro roster. Le operazioni di miglioria della squadra continuano, e dopo Hall e Sorrentino, avevamo bisogno di due giocatori nel ‘settore under’ che ci potessero essere di aiuto in questo finale di stagione, dopo le partenze di Rossi e Masciarelli. Sono entrambi giocatori giovani con tanto da imparare, ma che sono sicuro verranno a Cassino con l’entusiasmo giusto e la voglia di dimostrare. Angelo è, senza dubbio, rispetto a Sava, un giocatore ‘cestisticamente’ più maturo, che ha alle spalle esperienze di un certo spessore, non da ultima la vittoria del campionato di Serie B con la maglia di Piacenza. Il secondo, è un giocatore con ottime qualità, dotato di un buonissimo tiro, che avrà inoltre modo di mettersi in luce anche con la maglia della nostra U20. Oltre che da un punto di vista personale, il loro aiuto sarà fondamentale anche per i nostri ‘senatori’, in quanto è solo mantenendo un certo livello qualitativo negli allenamenti settimanali, che sarà possibile conquistare da qui alla fine del campionato risultati positivi”.

Per Angelo e Sava, un caloroso benvenuto all’ombra dell’Abbazia, da parte di tutta la società rossoblù.

Scrivi un Commento

diciassette − 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy