Casilina News
Tailorsan
Pallavolo

Pol. Borghesiana, il presidente D’Angelosante: “Il settore volley mantiene livelli eccellenti”

polisportiva borghesiana volley

E’ in carica da poco meno di un anno, essendo stato nominato presidente della Polisportiva Borghesiana lo scorso 8 maggio 2018. Franco D’Angelosante, però, è una vera e propria “colonna” del club capitolino visto che fu tra i soci fondatori della società nel lontano 1979.

A parte un breve periodo, l’attuale presidente della Polisportiva Borghesiana è stato sempre consigliere del club capitolino per poi assumere l’incarico di massimo dirigente qualche mese fa.

«Sono stato tra gli artefici della creazione di un movimento pallavolistico all’interno della Polisportiva Borghesiana, anche se inizialmente solo amatoriale – sottolinea D’Angelosante – Nei primi tempi mi capitò di allenare e tra i miei ragazzi c’era anche l’attuale responsabile del settore volley Stefano Criscuolo che poi, assieme a Marco Perugini, ha successivamente alimentato il movimento della pallavolo all’interno del nostro club. La passione di Stefano per il volley era chiarissima sin da adolescente, in seguito ne ho potuto apprezzare anche le capacità organizzative: il supporto di Perugini e quello successivo fornito da Giuliana Montaldi e Massimo Iacono ha permesso al settore pallavolo della Polisportiva Borghesiana di diventare un importante punto di riferimento nel nostro territorio. Le difficoltà non mancano, basti pensare ad alcune decisioni politiche degli ultimi tempi che hanno reso molto problematico il discorso dell’impiantistica e di conseguenza hanno creato notevoli problematicità dal punto di vista economico. Inoltre c’è anche da considerare la ricerca continua dei giusti equilibri interni alla Polisportiva Borghesiana stessa che in qualche caso non ne ha facilitato l’operato, ma credo che il lavoro portato avanti dal settore volley nonostante questi problemi sia davvero eccellente».

D’Angelosante, che tra l’altro nello scorso fine settimana ha assistito ad una partita della Seconda divisione femminile (vale a dire la prima squadra “rosa” della Polisportiva Borghesiana), parla anche dell’interesse che la pallavolo ha riscosso sul territorio negli ultimi tempi.

«E’ stato abbastanza altalenante e spesso legato, magari, ai successi della Nazionale italiana e della conseguente “pubblicità” di questa disciplina. La vera sfida, anche per il settore volley della Polisportiva Borghesiana, è quella di stabilizzare questa curva di gradimento e di “fidelizzare” gli appassionati che scelgono anno dopo anno il nostro club».

Scrivi un Commento

cinque + diciassette =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy