Casilina News
Cronaca

Pico, manomette contatore del gas per la sua attività commerciale: arrestato

alatri fuori regione parenti multa

Nella giornata di ieri, a Pico, i militari della locale Stazione hanno arrestato un 38enne di Pontecorvo, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, gestore di un’attività commerciale del luogo, per il reato di violazione di sigilli e furto aggravato.

L’attività investigativa sviluppata dai militari operanti, coadiuvati da personale specializzato, consentiva di accertare che l’uomo mediante violazione dei sigilli, precedentemente apposti per morosità, manometteva il proprio contatore, sottraendo gas metano necessario al funzionamento della propria attività commerciale, per un danno complessivo di circa euro 20.000.

L’arrestato al termine delle formalità di rito è stato posto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del rito direttissimo

Scrivi un Commento

2 × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy