Casilina News
Tailorsan
Calciomercato In primo piano

Le ultime news su Roma, Lazio e Frosinone

Le ultime news da Roma, Lazio e Frosinone

I campionati e le coppe nazionali sono stati ormai assegnati e in attesa degli Europei di calcio impazza il calciomercato. Scopriamo quali sono le ultime news provenienti dalle società di Roma, Lazio e Frosinone.

ROMA – Ufficializzati gli arrivi dei talentuosi e giovani brasiliani Alisson e Gerson, il mercato della società giallorossa è forse il più spinoso di tutte. Paredes è tornato dal prestito all’Empoli e dovrebbe restare. In attacco i problemi riguardano Dzeko e Iturbe. Il primo sembra aver dato il proprio assenso a una cessione e il secondo non ha voglia di restare. Mentre si cercano le sistemazioni per loro, in difesa si puntano i terzini Manquillo, Mario Rui e Bruno Peres. Difficile la permanenza di Rudiger, così come quella di Pjanic e Nainggolan. Quasi sicuramente, uno dei tre verrà ceduto. Se Spalletti dovesse privarsi di uno dei due centrocampisti, pronto Witsel. Da risolvere anche la questione portieri. Probabile il rinnovo del prestito di Szczesny, che dovrebbe contendersi il posto con Alisson con De Sanctis a fare il terzo. Si punta anche Diawara del Bologna, ma Sabatini pare avere in mente due grandi colpi: un centrale difensivo e un attaccante. La società sta resistendo alle tentazioni e dovrebbe riconfermare Manolas.

FROSINONE – Prima di pensare al calciomercato, lo snodo cruciale da risolvere è quello del prossimo allenatore. Alla rosa già nota dei papabili, in queste ultime ore si è fatto anche il nome di Colantuono. Si sono fatti i nomi di Davide Nicola e di Serse Cosmi e di Federico Coppitelli. Quest’ultimo è al momento la soluzione più papabile, poiché già conosce l’ambiente in quanto fa parte dello staff della società ciociara da diverso tempo. E’ l’allenatore della primavera e potrebbe promuovere in prima squadra diversi giovani interessanti. Inoltre, non peserebbe alle tasche del Presidente Stirpe, il quale ha già spiegato che la mancanza di esperienza ad alti livelli non rappresenta un problema. Intanto, è arrivato l’addio dell’attaccante Carlini. Polemico il suo sfogo sui social: il calciatore ha spiegato di aver ricevuto molte promesse, ma, nei fatti, non si è realizzato nulla di concreto in merito il suo rinnovo. La società dovrà provare a trattenere i pezzi pregiati. Richiesti Kragl, Ajeti, Gori, Blanchard, Paganini, Daniel Ciofani, Bardi, Pryima e soprattutto Dionisi. Prima di comprare, infatti, si penserà a cedere ed eventualmente trattenere i giocatori migliori. Intanto, l’ormai ex tecnico Stellone sembra vicino al Verona.

LAZIO – Situazione simile anche in casa biancoceleste. Difficile pensare al calciomercato se non c’è ancora un allenatore. Le quotazioni di Simone Inzaghi sono comunque alte, ma Tare si sta guardando intorno. Tra i papabili si segnala Sampaoli e soprattutto l’ex calciatore della formazione del presidente Lotito, Roberto Di Matteo. Quest’ultimo ha vinto una Champions League con il Chelsea e sembrava destinato al West Ham, ma difficilmente rinuncerebbe a una chiamata dai capitolini. In attacco, dopo la polemica innescata da Miroslav Klose (il calciatore tedesco ha smentito Tare, che aveva affermato di avergli offerto il rinnovo contrattuale), è derby con i giallorossi per l’attaccante polacco dell’Ajax Milik. Probabili gli addì indolori di Mauricio e Gentiletti. Senza dubbio più difficili da assorbire, eventualmente, quelli di Biglia e Candreva. 

Dunque, queste le principali notizie di calciomercato provenienti dai club di Roma, Lazio e Frosinone. Caldi i prossimi giorni, in cui ci saranno soprattutto nomi e trattative, ma poche ufficializzazioni.

Scrivi un Commento

18 − 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy