Casilina News
Tailorsan
Attualità

Velletri, il colleferrino Claudio Sinibaldi nominato Diacono dal Vescovo Apicella

Un traguardo importante a coronare sette anni di studi intensi svolti presso il Pontificio Collegio Leoniano ad Anagni. Nella giornata di ieri, sabato 5 gennaio 2019, Claudio Sinibaldi ha posto il primo tassello verso il percorso ecclesiastico che ha scelto di seguire nell’ormai lontano 2012.

In una cattedrale di San Clemente gremita da parenti, amici, conoscenti e “compagni di viaggio”, il Vescovo della Diocesi Velletri-Segni, Sua Eccellenza Mons. Vincenzo Apicella, lo ha insignito dell’Ordinazione Diaconale per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria. Presente, tra gli altri, anche il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna.

Tanta l’emozione tra i presenti per un momento che segna un punto di arrivo, ma allo stesso tempo di partenza, per Claudio Sinibaldi, ragazzo stimato da tutte le persone che ha incrociato lungo il suo cammino e paladino dei veri valori del Cristianesimo, che incarna grazie alla sua figura umile e sempre disponibile nei confronti del prossimo.

L’Ordinazione Diaconale rappresenta il preludio alla nomina a prete, che – salvo imprevisti – dovrebbe arrivare nell’estate, visto che dovranno obbligatoriamente trascorrere sei mesi di diaconato prima del nuovo incarico.

A Claudio vanno dunque i migliori auguri per un percorso che sia il più possibile sereno, proficuo e ricco di valori, in perfetta simbiosi con quello che è sempre stato il suo credo nel corso degli anni.

All’interno dell’articolo, un’ampia galleria con le immagini più significative della giornata e due brevi filmati video.

Scrivi un Commento

due × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy