Casilina News
Cronaca

Marocco, stuprarono e uccisero decapitandole due studentesse scandinave: assassini giustiziati all’alba

Roma, Cipro. 36enne romano nei guai per maltrattamenti in famiglia

Lo stato del Marocco ha giustiziato tre persone, arrestate perché ritenute gli esecutori dello stupro e dell’uccisione a mezzo decapitazione delle due studentesse scandinave di 24 e  28 anni. Lo ha annunciato questa mattina la radio nazionale del Marocco.

L’esecuzione è avvenuta oggi all’alba alle 05:30 ora locale a Marrakesh. Tuttavia non vi sarebbero, al momento, conferme indipendenti sull’esecuzione dei tre assassini. I corpi delle due vittime, una studentessa danese di 24 anni e una norvegese di 28 anni,- erano stati scoperti lunedì scorso in un sito isolato nell’Alto Atlas (sud), in una zona molto frequentata dagli escursionisti. Sono state violentate e decapitate.

Giovanni D’Agata

Scrivi un Commento

20 − 12 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy