Casilina News
Tailorsan
Attualità

Labico, da gennaio arriva lo Sportello Amico presso la scuola secondaria P. Marsili

Labico, il Consigliere Comunale Dell'Omo critico sulle opere della pista ciclabile su via Casilina

Ancora novità su servizi all’infanzia, scuola e politiche giovanili: da gennaio sarà attivo, presso la scuola secondaria di primo grado “P.Marsili”, lo Sportello Amico.Il progetto è destinato ai ragazzi e le ragazze della scuola media al fine di offrire un adeguato e competente sostegno per la fase evolutiva.

“Voglio ringraziare l’istituto Comprensivo di Labico – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Benedetto Paris – per aver approvato nel passato collegio docenti il progetto dello Sportello Amico, proposto dalla Cooperativa Arca di Noè come offerta migliorativa nella gara per il servizio di Assistenza educativa presso le scuole e sarà a costo zero per l’ente. Entro il mese di gennaio sarà operativo nelle modalità che saranno opportunamente comunicate alle famiglie dei nostri studenti. Un altro obiettivo raggiunto nelle politiche di servizi all’infanzia di cui andiamo tutti orgogliosi!”

Aggiunge l’Assessore al Diritto allo Studio, Augusta Morini:

“Stiamo per offrire un servizio molto importante: l’attenzione nella fase evolutiva non è mai abbastanza, alcune delle situazioni più intime che i giovani vivono sono sconosciute persino ai genitori. Lo Sportello Amico riuscirà a far sentire i ragazzi compresi, dandogli la possibilità di dialogare con un adulto terzo e professionalmente formato, e ad allontanarli dalla solitudine dalla quale, durante questa particolare età, spesso ci si auto-convince di non poter trovare via di uscita”

“Spesso quello che chiamiamo disagio giovanile – dichiara la consigliera alle politiche giovanili, Giulia Lorenzon – ha come radice una profonda solitudine e l’incapacità di comunicare i propri problemi: con lo Sportello Amico possiamo gettare importanti basi per la costruzione di una buona capacità di comunicazione, con risultati che saranno positivi sia per l’apprendimento, sia per la prevenzione delle difficoltà adolescenziali.

È a scuola che l’individuo si forma ed è quindi a partire dai banchi che dobbiamo fornire gli strumenti ai nostri alunni per affrontare con serenità l’età evolutiva: questo progetto sarà sicuramente uno dei motivi di vanto del nostro piccolo ma audace territorio.”

Conclude il Sindaco, Danilo Giovannoli:

“Come sempre un grande ringraziamento alla mia maggioranza, che continua a lavorare senza sosta sui temi della scuola e del sociale. Concretamente stiamo dando prova della presenza collaborativa del nostro Ente, specialmente nei riguardi dei nostri giovani cittadini: ricordo che siamo partiti dalla quasi totale assenza di servizi rivolti all’infanzia e ai ragazzi, mentre oggi abbiamo un quadro piuttosto articolato e innovativo. Quello dello Sportello Amico è un importante ulteriore tassello di questo puzzle che darà presto i suoi frutti”

Scrivi un Commento

2 × due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy