Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Pontecorvo, lascia i domiciliari per lavorare nei comuni vicini. Arrestato

Piedimonte San Germano, truffa a un bar: denunciato 41enne

Nella mattinata odierna, in Pontecorvo, i militari della locale Stazione traevano in arresto P. A., di anni 38, del luogo (censito per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti), già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per inosservanza del Divieto di non ritorno nel comune di Napoli dal 29 gennaio 2008 al 14 gennaio 2009, in esecuzione al provvedimento di Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone.

Il provvedimento cautelare scaturisce a seguito di meticolose indagini sviluppate dagli operanti, in ordine all’autorizzazione in favore del prevenuto dell’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Frosinone ad allontanarsi dall’abitazione per espletare attività lavorativa nei comuni limitrofi, alle dipendenze di una locale Ditta edile.

I militari in effetti accertavano che di fatto l’uomo mai aveva espletato la suddetta attività lavorativa, in accordo con il responsabile della ditta, un 54enne di Aquino, il quale a sua volta veniva deferito in stato di libertà per il reato di ”falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico”, avendo falsamente attestato l’assunzione del 38enne.

Al termine delle formalità di rito l’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino.

Scrivi un Commento

19 + 16 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy