Casilina News
Attualità

Book fotografici per matrimoni: come cambia il lavoro del fotografo tra stili e tendenze

book fotografici matrimoni

Sposarsi oggigiorno, con tutti i problemi di natura economica e con le difficoltà nel creare una famiglia, è cosa sempre più rara.

Lo dicono i numeri sulle unioni in Italia, da sempre in calo. Di conseguenza, il matrimonio assume un valore ed un significato sempre più unico, in un periodo storico in cui anche la fiducia verso la chiesa e la religione è ai minimi storici.

Per un matrimonio che si rispetti, come da tradizione, è quindi necessario predisporre tutto al meglio, senza dimenticare l’importanza del fotografo. Il book fotografico di un matrimonio è fondamentale per ricordare negli anni la bellezza di un momento così importante della propria vita, e come tale va affidato ad un esperto fotografo, in grado di immortalare e di rendere al meglio ogni momento caratterizzante della festa.

Un fotografo per matrimoni, inoltre, deve essere aggiornato sulle ultime novità e sulle tendenze, per valorizzare ogni scatto e per conferire loro un tocco di originalità e romanticismo che il giorno più bello della vita dei festeggiati sia effettivamente tale da ricordare.

Le ultime mode per chi ama l’originalità anche nel giorno delle nozze

Tra le tendenze più apprezzate tra chi si sposa oggi, cime ci conferma il fotografo di matrimonio Igor Albanese, “c’è sicuramente il cosiddetto first look, ovvero l’esaltazione del momento in cui gli sposi si rivedono per la prima volta, al termine delle 24 ore in cui tradizionalmente i due sono separati. Questa moda parte dagli Stati Uniti e sempre più spesso vede gli invitati scegliere di vivere questo momento da soli, nella loro intimità, lontani dagli invitati per essere più genuini e spontanei”.

Anche nei matrimoni, analogamente a feste ed eventi in genere, è sempre più affermata la moda delle foto panoramiche. L’avvento dei droni, oggi sempre più utilizzati e sempre più performanti, consente infatti di scattare delle istantanee memorabili anche a grandi altezze, mettendo così in risalto la bellezza della location e le sfumature che altrimenti la fotografia tradizionale non potrebbe cogliere.
“Un giorno così speciale merita attenzioni altrettanto speciali, così molte coppie di freschi sposi scelgono la magia dei grandi monumenti e delle opere d’arte per poter donare ancor più enfasi e unicità agli scatti. Il Colosseo è tra tutti lo sfondo più apprezzato e più richiesto, ma più in generale sono le città d’arte ad essere preferite, negli angoli più accattivanti e suggestivi, per fare da cornice ai book fotografici del grande giorno.”

Chi, invece, preferisce una linea più stravagante e conformista, amerà la moda del “trash the dress”, che prevede di farsi immortalare nei momenti e nelle condizioni più impensabili: sposi immersi nell’acqua, con i vestiti sporchi di fango, immersi nella neve o macchiati di tempera colorata, sono solo alcune delle scene più ricalcate per riporle negli album di foto.

Scrivi un Commento

diciassette − otto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy