Casilina News
Cronaca

Truffa e assegni falsi: arrestato 50enne di Arnara. Nei guai anche 55enne di Frosinone

fiumicino truffatrice graduatorie pubblica amministrazione cambio di soldi

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Ceccano traevano in arresto un 50enne residente ad Arnara, già censito per truffa e falso, in attuazione di un’ordinanza di esecuzione per espiazione di pena detentiva agli arresti domiciliari della durata di 10 mesi, emessa dal Tribunale di Massa  per i reati di truffa e falsificazione di assegni, commessi dall’uomo nella provincia di Massa nel dicembre del 2011. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva posto in regime di detenzione domiciliare presso la propria abitazione di residenza.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Frosinone, traevano in arresto un 55enne residente nel capoluogo, già censito per reati contro il patrimonio, in esecuzione ad un’ordinanza di esecuzione per espiazione di pena detentiva agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Roma per i reati di  falso, sostituzione di persona, truffa ed appropriazione indebita, commessi a Frosinone dal 2005 al 2011. L’arrestato, che dovrà espiare una pena di anni 1, mesi 3 e giorni 10 di reclusione, dopo le formalità di rito, veniva posto in regime di detenzione domiciliare presso l’abitazione di residenza.

Scrivi un Commento

2 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy