Attualità colleferro Michael Lopriore

Pubblicato il 8 novembre 2018 | da Redazione

0

La storia del pilota Usa eroe militare e nativo di Colleferro

Condividi

Una storia particolare che affonda le proprie radici in un’epoca remota nella quale il mondo era notevolmente diverso rispetto ad oggi. La storia in questione è quella del Major Michael Lopriore, partito da Colleferro ma natio di Anagni, dove era nato, ed arrivato poi a diventare maggiore pilota dell’Esercito statunitense durante la guerra del Vietnam.

Michael Lopriore, che si è spento a 79 anni il 30 Settembre 2017 e che ha trascorso la sua vita negli Usa partendo proprio dal territorio anagnino, è stato sepolto con i più alti onori militari al cimitero di Arlington a Washington.

Un vero orgoglio anche per il nostro paese, dato che Lopriore aveva ricevuto i primi rudimenti di formazione presso scuole italiane salvo trasferirsi poi negli Usa per volontà dei suoi genitori. Una di quelle storie di emigrazione alla ricerca di condizioni migliori, a cavallo delle due guerre mondiali, quando un viaggio negli States era un qualcosa di proibitivo e non una semplice formalità come oggi, grazie a voli diretti e la possibilità del viaggio senza visto.

La storia del Major Michael Lopriore è venuta alla luce al grande pubblico di recente, dopo la sua scomparsa come spesso accade. Un emigrante italiano con tutti i crismi del caso che è rimasto attaccato alle sue terre di origine, a Colleferro in particolare, fino alla fine.

Cresciuto nei collegi di Veroli e di Villa Sora a Frascati poi, città nota per il polo astronomico, è nel 1964 che entra a far parte dell’esercito Usa dopo aver fatto domanda alla Army Officer Candidate School, una scuola per ufficiali. Da lì il suo iter proseguì verso la scuola di addestramento per paracadutisti prima e la scuola di addestramento per piloti di elicotteri poi.

Diventato pilota di elicotteri, ebbe il suo primi incarico proprio in Vietnam nella guerra tristemente entrata nei libri di storia e nel corso della quale si segnalò per missioni eroiche alla guida del suo elicottero. Divenne quindi capo delle operazioni presso l’aerodromo dell’Esercito statunitense fino al 1980, anno in cui il maggiore Lopriore andò in pensione.

Una storia sicuramente particolare, d’altri tempi, dal sapore romantico che ci parla di un italoamericano con radici a Colleferro ed Anagni che è riuscito ad ottenere riconoscimenti elevati negli Stati Uniti in ambito militare.

Le decorazioni ricevute in vita e gli onori, i più alti, che gli sono stati riservati in occasione delle esequie dopo la sua morte nel 2017, servono proprio a capire meglio la grandezza del personaggio.


Condividi

Tags: ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell'e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi. Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − sette =

Torna su ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi