Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Termini, rintracciato un ricercato che doveva scontare una pena detentiva

monte sacro madre denuncia figlio droga

Nel corso di un controllo effettuato sul treno intercity partito da Villa San Giovanni e diretto a Roma, gli agenti della Polizia Ferroviaria di Roma Termini hanno proceduto al controllo di un passeggero che, alla vista dei poliziotti, aveva cercato di confondersi con gli altri viaggiatori attirando la loro attenzione.

Grazie allo smartphone e all’applicazione Smart 2.0 in dotazione alle pattuglie della Polizia Ferroviaria, che tramite la lettura ottica del documento riesce a fornire agli operatori un riscontro immediato, gli investigatori sono riusciti ad identificare D.G., 47enne italiano già noto alle forze dell’ordine, accertando che il predetto avrebbe dovuto essere ricoverato presso una casa di custodia e cura poiché socialmente pericoloso.

L’uomo ha continuato il viaggio sotto la sorveglianza della pattuglia della Polfer fino a questa mattina, per poi essere accompagnato presso una struttura in grado di garantirgli un trattamento detentivo idoneo, tramite un piano terapeutico riabilitativo.

Scrivi un Commento

quindici − undici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy