Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Treno Roma-Lido, aggressione di stampo neo nazista: si cercano i carnefici

Roma-Lido, servizio rallentato: passeggero ha un malore e viene soccorso a Magliana

Due persone, un uomo e una donna, sono stati aggrediti nella tarda serata di due giorni fa sul treno Roma-Lido. L’aggressione sembra essere di stampo neo nazista. Infatti, sarebbero due persone di origine slava, ma vestite e con tendenze che rimandano al nazionalsocialismo. Si tratta di un uomo indiano e una donna dell’Est Europa, che sono state bersagliati da una coppia di stranieri a cui i carabinieri stanno ora dando la caccia.

Il violento episodio è accaduto durante la notte di Halloween. La serata di mercoledì 31 ottobre il treno si è fermato alla stazione di Casal Bernocchi. Qui è avvenuto il culmine dell’aggressione. Senza un apparente motivo, si è scatenata la furia dei due uomini, vestiti con bomber neri e dalle teste rasate. Hanno prima insultato l’uomo di origine indiana per poi scagliarsi su di lui. La donna ha tentato di sedare la rissa, ma anche lei è rimasta colpita. Dopo aver fatto perdere i sensi all’indiano, quest’ultimo è stato soccorso.

Sul posto sono intervenuti 118 e forze dell’Ordine, che hanno iniziato la caccia ai due uomini, probabilmente di origini slave.

Scrivi un Commento

diciassette + 12 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy