Casilina News
Attualità

Ciociaria, sportelli Antiusura a Torrice, Castro dei Volsci, S.G.Incarico e Casalvieri

Ciociaria, sportelli Antiusura a Torrice, Castro dei Volsci, S.G.Incarico e Casalvieri

Assistenza ai cittadini vittime di Usura e Sovraindebitamento, l’associazione Codici di Frosinone fa en plein facendosi promuovere dalla Regione Lazio i quattro progetti per la creazione di uno sportello ad hoc presentati insieme ai comuni di Torrice, Castro dei Volsci, San Giovanni Incarico e Casalvieri.

I progetti sono stati considerati tra i 28 migliori dell’intera Regione, ritenuti idonei e di conseguenza ammessi a finanziamento. Si tratta di una prova di professionalità e competenza da parte dell’Associazione che, in questo modo, avrà l’opportunità di concerto con gli uffici dei quattro Comuni partner dell’iniziativa, di aiutare chi cadrà (o è già caduto) vittima del fenomeno dell’usura che negli ultimi anni, causa crisi economica, è in aumento.

I residenti di Torrice, Castro dei Volsci, San Giovanni Incarico e Casalvieri avranno così un nuovo importante punto di riferimento da consultare per evitare di cadere nelle trappole tese dagli usurai sempre pronti a tendere una mano a chi è indebitato e non riesce a far fronte neanche alle spese per mera sopravvivenza, salvo poi finire in un vortice dal quale non è semplice uscire fuori.

Come sempre le delegazioni di Codici Frosinone sono a disposizione dei cittadini e pronte a fornire la necessaria assistenza: “Doverosi sono i complimenti alle nostre Delegazioni Territoriali guidate a Torrice da Emilio Cianfrano, a Castro dei Volsci da Olga Girolami, a Casalvieri da Enrico Maria Fantozzi ed a San Giovanni Incarico da Pasquale De Angelis – dichiara il Segretario Provinciale di Codici Giammarco Florenzani – Grazie ai sindaci dei quattro paesi che ci hanno dato fiducia. Entro Gennaio 2019 daremo seguito a 4 sportelli contro l’usura ed il sovraindebitamento che saranno certamente il fiore all’occhiello del welfare Regionale e Comunale.

Codici oltre ad essere A livello nazionale Associazione Consumatori è anche riconosciuta come Associazione antiracket e antiusura e per noi, che ci occupiamo ogni giorno di queste tematiche, quella di oggi rappresenta una responsabilità in più ma non certo un’attività in più. Daremo il nostro meglio”.

 

Scrivi un Commento

4 × quattro =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy