Casilina News
Attualità

Roma, caos viabilità e disagi per chi doveva recarsi all’Ospedale Sant’Andrea

Ospedale Sant'Andrea prima struttura italiana per numero di interventi legati al tumore al polmone: Tre le strutture laziali nella top ten

Pesanti disagi oggi per chi doveva recarsi all’Ospedale Sant’Andrea di Roma a causa del caos viabilità scoppiato attorno al nosocomio. Lo denuncia il Codacons, che sta ricevendo da stamattina le segnalazioni di numerosi utenti e dello stesso personale dell’ospedale.

Chi doveva recarsi al Sant’Andrea per eseguire analisi o sottoporsi a visite mediche ha subito oggi un vero e proprio calvario, e non è andata meglio ai dipendenti della struttura – spiega l’associazione – Questo perché è stato creato un blocco presso l’ingresso dell’ospedale allo scopo di impedire l’uso improprio delle strade interne al nosocomio: sempre più automobilisti, infatti, dal Grande Raccordo Anulare raggiungevano Via di Grottarossa entrando nell’ospedale e utilizzando le uscite della struttura. Una situazione che si credeva possibile risolvere creando un “filtro” presso l’ingresso dell’ospedale, ma che ha finito per gettare la viabilità nel caos più totale.

Molti pazienti che dovevano sottoporsi a visite mediche ed esami diagnostici non hanno potuto raggiungere in tempo l’ospedale, e gli stessi dipendenti della struttura sono giunti a lavoro con pesanti ritardi – denuncia il Codacons – Questo perché la decisione di limitare l’accesso dei veicoli al nosocomio ha creato lunghe code di automobili fin dal GRA, generando disagi e addirittura liti e risse tra automobilisti.

 

Scrivi un Commento

sedici + 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy