Casilina News
Tailorsan
Attualità

Montelanico, festeggiati i venti anni del Distaccamento Volontari dei Vigili del Fuoco

Montelanico, festeggiati i venti anni del Distaccamento Volontari dei Vigili del Fuoco

Quella di domenica 30 settembre è stata una giornata storica per tutti i Volontari del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Montelanico che hanno celebrato i primi venti anni di attività della Stazione. Un ventennale ricco di tenace dedizione al dovere, dove non è mai mancata la volontà, la passione e l’impegno continuo al lavoro di assistenza e tutela di un intero territorio.

Fondata venti anni fa, grazie alla risistemazione di un edificio da anni in disuso, la Stazione è diventata nel tempo un presidio per la sicurezza degli abitanti e di tutto il territorio della Provincia di Roma. Molti gli interventi fatti in questi anni, tenendo conto che la media annua delle operazioni compiute raggiunge quota 250 di differenti tipologie e tutte avvenute sotto il Comando Provinciale di Roma.  E circa 200, secondo una turnazione stabilita, sono stati coloro che si sono avvicendati prestando servizio all’interno della Stazione in tutto questo periodo. Fra questi ci sono i 25 volontari che stabilmente, cioè da venti anni e senza interruzione di continuità, portano avanti il Distaccamento e che possono essere considerati come i ‘volontari storici’ di questa splendida realtà montelanichese.

Attualmente, il personale della Stazione conta 40 volontari, di cui 7 capi squadra e una decina di autisti. E di questi 40, come si diceva, 25 sono i ‘volontari storici’ e gli altri si avvicendano nella presenza.  

Per lo più svolti all’interno della Provincia di Roma, gli interventi dei Volontari del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Montelanico, sono stati effettuati in aree di tutta la regione Lazio, coprendo anche Ponza e Ventotene, in occasioni particolari. Inoltre, il loro sostegno è stato impiegato anche in tragedie di carattere nazionale, come durante i terremoto di Amatrice e dell’Aquila.

A caratterizzare l’attività della Stazione è anche, da qualche anno, la divulgazione della sicurezza attraverso eventi di apertura al pubblico, quali ‘Pompieropoli‘. Una manifestazione rivolta principalmente ai bambini che, con la loro spiccata curiosità, desiderano avere delle risposte esaurienti sul mondo dei Vigili del Fuoco. Durante la manifestazione si realizzano delle dimostrazioni particolari e delle simulazioni, i più piccoli potranno conoscere quale sia il lavoro che i Vigili svolgono senza sosta di giorno e di notte.

I venti anni del Distaccamento, sono stati festeggiati con una torta sulla quale era posta una immagine di Papa Francesco a ricordo di un singolare episodio avvenuto il 16 ottobre del 2013, durante l’Udienza generale in piazza S. Pietro. Proprio in quella circostanza, al Santo Padre riuscì ad arrivare, per una serie di fortunate circostanze, proprio uno degli elmetti di un volontario di Montelanico che venne indossato per qualche minuto dal Papa. Il curioso episodio venne poi riportati dai media nazionali e internazionali, suscitando un fremito di orgoglio fra gli appartenenti al Distaccamento. Domenica, sulla torta, l’immagine del Papa che indossava l’elmetto è stata riprodotta per ricordare non solo un evento memorabile ma tutta la passione e la forza necessaria a mantenere in piedi un presidio di sicurezza che da venti anni garantisce i territori di tutta l’area.    

Scrivi un Commento

nove + dieci =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy