Casilina News
Tailorsan
Calcio

Il Città di Anagni non finisce di stupire: ad Avellino finisce 1-1

Il Città di Anagni frena la corsa della capolista Avellino, disputando un’ottima gara al Partenio. Una partita equilibrata, dove sostanzialmente il pareggio è il risultato che rispecchia nella maniera più fedele quanto visto sul campo.

Nel primo tempo l’Avellino si porta in attacco con Gerbaudo che serve una precisa palla a Mickahylovskiy che colpisce di testa, mandando di poco fuori. Al 20’ i biancorossi di mister Manolo Liberati si rendono pericolosi con una ripartenza D’Orsi che lancia Di Giovanni. Il n.10 del Città di Anagni con un gran tiro da fuori area sorprende il portiere irpino, mettendo all’incrocio dei pali. L’Anagni va in vantaggio e l’Avellino va in pressing pressante, ma la squadra ciociara è brava a contenere le furie verdi. Sul finire del primo tempo Tataranno serve Di Giovanni che si porta in avanti, sotto porta crossa per Tataranno che tira troppo centrale, la palla finisce nelle braccia del portiere locale. Nel secondo tempo un calcio di punizione di Gerbaudo a servire Sforzini, sotto porta, è bravissimo Stancampiano a parare. Al 71’ è Tompte che lancia ancora Sforzini e questa volta batte di testa il portiere anagnino siglando il gol del pareggio.

Mister Manolo Liberati: “La squadra è scesa in campo motivata, molto concentrata e ha fatto come al solito la partita, peccato che nel finale del primo tempo potevamo chiudere la partita raddoppiando. Abbiamo preso gol per una nostra ingenuità. Oggi, come in tutte le partite mi aspettavo la prestazione, c’è stata e abbiamo fatto il risultato.”

Scrivi un Commento

2 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy