Casilina News
Cronaca

Roma, arrestato il tifoso che aveva spintonato e fatto cadere una donna durante Roma – Frosinone

roma minaccia di buttarsi dal terzo piano

Ieri gli agenti della Digos hanno arrestato il tifoso romanista che all’inizio del secondo tempo di Roma – Frosinone ha violentemente spinto alle spalle una donna, facendola cadere dalla scalinata di accesso alla curva nord.

Il gesto sarebbe dovuto a una discussione nata a causa di un tatuaggio con lo stemma del Liverpool che il marito della donna aveva su una gamba.

L’uomo era stato accerchiato con atteggiamento minaccioso da altri tifosi, tra cui l’arrestato; la donna, che era corsa in sua difesa, è stata spintonata e, dopo aver perso l’equilibrio, sarebbe caduta dalla scalinata.

Il tifoso romanista dopo l’aggressione era tornato tranquillamente a guardare la partita mentre la donna veniva trasportata in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

Attraverso i  filmati dell’impianto di sorveglianza dello stadio, è stato possibile riconoscere ed identificare l’uomo ed arrestarlo.

Scrivi un Commento

due × due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy