Casilina News
Cronaca

Cervaro, accecato dalla gelosia tenta di accoltellare l’amante della moglie

A Cervaro, nella tarda serata di sabato, i militari della locale Stazione, in collaborazione con i colleghi del NORM e della Stazione CC di Picinisco, nonché degli agenti della Polizia Locale del suddetto Comune, hanno tratto in arresto in flagranza del reato per “tentato omicidio e resistenza a Pubblico Ufficiale” un 30enne di Castrocielo, già censito per reati contro la persona.

L’uomo, con premeditazione e per motivi di gelosia riconducibili ad una presunta relazione extraconiugale della propria moglie con un 28enne residente nel pontecorvese, individuato quest’ultimo presso una postazione di vendita di alimenti e bevande durante la “Notte Bianca”, ha afferrato fulmineamente un coltello del tipo da macelleria posto sul banco (della lunghezza complessiva di cm 43 e lama di cm 28) e ha tentato di colpire violentemente al collo, non riuscendovi, sia il commerciante, sia il 28enne il quale fuggiva per le vie del centro gremito di persone, inseguito dall’aggressore.

Giunti nella vicina villa comunale, il 30enne veniva immediatamente bloccato dagli agenti della Polizia Locale del comune di Cervaro e poco dopo dai militari operanti che lo hanno tratto in arresto, nonostante lo stesso avesse opposto resistenza, procedendo al sequestro del coltello.

Inoltre, ricorrendo i presupposti di legge, l’arrestato è stato proposto per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per tre anni.

Scrivi un Commento

diciannove + 18 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy