Cronaca Sora, abbandona l'amico in strada dopo un incidente col motorino: arrestato 24enne

Pubblicato il 12 agosto 2018 | da Redazione

0

Sora, abbandona l’amico in strada dopo un incidente col motorino: arrestato 24enne

Condividi

Alle prime luci dell’alba, in Sora, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, pattugliando le strade ancora vuote della cittadina, arrivati all’altezza del liceo scientifico “Leonardo Da Vinci”, notavano un ragazzo riverso a terra con il volto completamente ricoperto di sangue. Il ragazzo, privo di sensi, perdeva sangue anche da un ginocchio e presentava abrasioni su varie parti del corpo motivo per cui, dopo alcuni tentativi di rianimarlo, veniva trasportato a mezzo  ambulanza “118” presso il locale nosocomio in “codice rosso”.

Da alcune testimonianze raccolte dai militari operanti, che conoscono il giovane (un 25enne di Sora) e le sue frequentazioni, acquisivano notizia che lo stesso era stato visto in  precedenza in compagnia di un 24enne del posto, già censito per furto, rapina, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, possesso di sostanze stupefacenti.

Immediatamente i militari si mettevano alla ricerca di quest’ultimo, rintracciato poco distante presso un bar sito a circa mezzo chilometro dal luogo del rinvenimento dell’amico.

Appena entrati nel locale ed avvicinatisi al ragazzo, questi si scagliava contro di loro e solo la prontezza dei due Carabinieri permetteva di evitare il peggio. Immobilizzato ed accompagnato in Caserma, il 24enne raccontava la “notte brava” appena trascorsa e di aver avuto un incidente col proprio scooter sul quale stava trasportando anche l’amico 25enne, il quale in occasione del sinistro avrebbe urtato un muretto. In particolare il ragazzo riferiva di averlo lasciato in quel luogo, ad un centinaio di metri dalla sua abitazione, proprio su sua esplicita richiesta. Il ferito è tuttora ricoverato presso il pronto soccorso di Sora, sempre in codice rosso, ma non in pericolo di vita, come era parso in un primo momento, per i traumi riportati. Il 25enne veniva invece tratto in arresto per “resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale” e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G..


Condividi

Tags: , ,


Notizie sull 'autore

Redazione

Indirizzo e-mail: info@casilinanews.it per inviare segnalazioni, proposte di pubblicità, comunicati, proposte di collaborazione e chiedere qualsiasi informazione: cerchiamo di rispondere a tutti nel più breve tempo possibile. Meglio se nel titolo è specificato lo scopo dell'e-mail. Per comunicati da parte di chi organizza eventi e gestisce associazioni senza fini di lucro, pubblichiamo gratuitamente. Gli altri possono richiedere il nostro listino prezzi e servizi. Se vuoi promuovere un evento o la tua attività, scrivici!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + nove =

Torna su ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi