Casilina News
Cronaca

Roma, operazione “GLUTEN FREE” dei NAS: 2 imprenditori ai domiciliari

Anisakis, Ritirati Sgombri provenienti dai Paesi Bassi

Esecuzione di n. 2 misure cautelari agli arresti domiciliari a carico di 2 imprenditori ritenuti responsabili in concorso di Truffa aggravata in danno del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ed altro con contestuale esecuzione del sequestro preventivo ai fini della confisca di somme depositate su conti correnti (reati contestati: truffa aggravata, falsità materiale commessa da privato e contraffazione e uso di pubblici sigilli).

Il NAS Carabinieri di Roma, coadiuvato nella fase esecutiva da personale dei Comandi Provinciali Carabinieri di Roma e Latina, sta eseguendo il provvedimento cautelare in oggetto emesso dal G.I.P. del Tribunale di Roma (dott.ssa Monica Ciancio) a carico dei responsabili legali di alcune rivendite di integratori alimentari per soggetti affetti da celiachia operanti nell’area metropolitana della Capitale in quanto, a seguito di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma (Dott. Pioletti – Sost. Proc.), ritenuti responsabili di aver organizzato una significativa truffa in danno del Servizio Sanitario della Regione Lazio (circa 1,3 MLn/€) attestando falsamente la vendita di prodotti per celiaci (a soggetti fittizi e utilizzando false dichiarazioni) incamerandone illegalmente i relativi rimborsi spese.

I dettagli delle attività saranno oggetto di trattazione da parte della Procura di Roma nell’ambito dell’odierno incontro con la stampa.

Scrivi un Commento

sei − cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy