Casilina News
Attualità

EGO International, Made in Lazio ed esportazioni con i voucher MISE

EGO International, Made in Lazio ed esportazioni con i voucher MISE

Sono le piccole e medie imprese a guidare la ripresa economica del Lazio. Lo confermano i dati segnalati da Intesa Sanpaolo, che indicano come le esportazioni della regione abbiano negli ultimi mesi raggiunto e poi superato i livelli pre-crisi. L’export è infatti una canale di vendita su cui sempre più PMI vogliono puntare, a volte una vera e propria ancora di salvezza per le aziende che riescono a raggiungere crescita di fatturato importante proprio grazie alla crescente domanda nei mercati esteri. Un trend che viene indicato anche da EGO International (sito web visitabile qui: www.egointernational.it), azienda da tempo attiva nel settore della consulenza aziendale e dell’esportazione. L’ottima reputazione internazionale del Made in Lazio è dunque un punto di forza da non sottovalutare dell’economia regionale.

In questo contesto si rivelano molto utili le iniziative del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) che ha incentivato l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese con un programma di voucher atto a supportare in tal senso gli imprenditori del Lazio. I voucher MISE sono infatti rivolti alle PMI che vogliono puntare all’esportazione per crescere, e che necessitano di competenze e dell’aiuto di un esperto. Attraverso il programma è possibile infatti collaborare con aziende del settore e affiancare al lavoro in azienda un Temporary Export Manager (TEM). Secondo EGOInternational quella del TEM è una figura altamente specializzata, un consulente che potrà aiutare gli imprenditori ad affrontare le diverse sfide che l’internazionalizzazione presenta.

La vendita all’estero pone infatti l’imprenditore davanti ad alcune criticità che è necessario affrontare per sfruttare al meglio le sue grandi possibilità. La ricerca di clienti in mercati sconosciuti, la conoscenza di norme e tariffe che regolamentano l’attività economica, la pianificazione di una strategia di marketing adatta al contesto culturale di interesse, sono esempi di sfide che stando alle opinioni degli esperti di EGO International andrebbero considerati per prepararsi ad affrontare un’avventura commerciale di successo all’estero. Il programma di voucher MISE prevede per questo motivo non una singola consulenza, ma una collaborazione continuata, dai 6 ai 12 mesi a seconda delle esigenze e della natura dell’azienda.

Si tratta infatti di un’opportunità appetibile per imprese che operano nei settori più diversi. L’economia del Lazio è caratterizzata da grande diversificazione, con PMI attive nei settori più disparati. Una caratteristica che anche EGO International sottolinea, e che può rappresentare un vero punto di forza. I partner commerciali più attivi sono sicuramente quelli europei tradizionali, come la Germania, ma anche i mercati fuori dai confini dell’UE rappresentano una fetta importante delle esportazioni nazionali.

Le opportunità vanno oltre quelle citate da EGOInternational, e la vendita all’estero dei prodotti locali può rappresentare la giusta strada da percorrere per dare nuovo ossigeno al nostro tessuto produttivo. Le sfide che questo tipo di politica commerciale riserva non devono dunque scoraggiare l’imprenditoria laziale. Il supporto del TEM con i voucher MISE, la voglia di competere e la grande qualità della propria offerta, fanno delle PMI locali dei player altamente competitivi nei mercati globali. La vendita all’estero di successo può inoltre avere impatto altamente positivo sull’economia locale e sul mercato del lavoro. Un’opportunità perfetta per valorizzare il territorio e trainare la crescita e il miglioramento della regione Lazio.

Scrivi un Commento

6 − cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy