Casilina News
Cronaca

Roma Esquilino, ragazzo 23enne viene derubato e picchiato: un 18enne finisce in manette

Roma Marconi, fa shopping hi-tech con carte di credito clonate: arrestato 43enne

E’ successo nella giornata di ieri, a Roma, zona Esquilino, dove un giovane di 23 anni è stato assalito da un ragazzo egiziano di 18 anni intento a derubarlo. Ora dovrà rispondere di accuse molto gravi.
DERUBATO E PESTATO. Nella giornata di ieri a Roma, in zona Esquilino, i Carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato un ragazzo di 18 anni egiziano che ha rapinato un suo connazionale, cercando di strappargli dalle mani un tablet mentre camminava nei pressi della Stazione Termini. Un colpo da prendi il bottino e scappa visto che l’aggressore ha ideato il tutto alla luce del giorno.
La vittima, un ragazzo di 23 anni, stava passeggiando in via Amendola, quando all’altezza dell’incrocio con via Manin, è stato colpito al volto e rapinato del suo dispositivo elettronico.
I militari, che nel frattempo passavano da quelle parti, hanno notato la scena e sono subito intervenuti bloccando il malvivente. Il 23enne ha provato più volte a scappare, cercando di reagire alla carica degli agenti.
Tentativi nulli poichè i Carabinieri lo hanno arrestato e accompagnato in caserma. Ora è in attesa del rito direttissimo, dove dovrà rispondere di rapina e resistenza al pubblico ufficiale. Insomma, delle accuse molto gravi, soprattutto se si tratta di un ragazzo di 18 anni.

Scrivi un Commento

cinque × 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy